Olive comprese

Olive comprese

4.0

di Andrea Vitali


  • Prezzo: € 18.80
  • Nostro prezzo: € 17.67
  • Risparmi: € 1.13 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

In questo romanzo i personaggi sono tanti. C'è per esempio il Crociati, un esperto cacciatore che non ne becca più uno. C'è Luigina Piovati, meglio nota come l'Uselànda (ovvero l'ornitologa...). C'è Eufrasia Sofistrà, in grado di leggere il destino suo e quello degli altri. C'è persino una vecchina svanita come una nuvoletta, che suona al pianoforte l'Internazionale mentre il Duce conquista il suo Impero africano... Ci sono soprattutto, ad animare la quiete di quegli anni sulle rive del lago, quattro gagà, che come i "Vitelloni" felliniani mettono a soqquadro il paese. E c'è la sorella di uno di loro, la piccola, pallida, tenera Filzina, segretaria perfetta che nel tempo libero si dedica alle opere di carità e che, come molte eroine di Vitali, finirà per stupire. Ci sono naturalmente anche molti di quei caratteri che hanno fatto la loro comparsa nei precedenti romanzi: il prevosto, il maresciallo maggiore Ernesto Maccadò, il podestà e la sua consorte, Dilenia Settembrelli, la filanda con i suoi dirigenti e operai. Hanno un ruolo importantissimo anche i gatti e i piccioni di Bellano, e si sentono la breva e la neve gelata che scendono dai monti della Valsassina e naturalmente si respira l'aria del lago.

Note sull'autore

Andrea Vitali nasce il 5 febbraio 1956 a Bellano, un piccolo paese in provincia di Lecco. Figlio di Edvige e di Antonio, entrambi impiegati comunali, cresce assieme ai suoi cinque fratelli nel piccolo paese situato sulla sponda orientale del lago di Como. Fin da giovane coltiva la passione per la scrittura, vorrebbe fare il giornalista, ma dopo il Liceo, per soddisfare le aspirazioni dei genitori, si iscrive alla facoltà di Medicina, laureandosi nel 1982 presso l'Università Statale di Milano. La sua naturale inclinazione per la scrittura riesce comunque a trovare espressione nel 1990, quando esordisce in campo letterario con la pubblicazione de "Il procuratore", un romanzo breve che sancisce la sua nascita come scrittore. Ha attualmente all'attivo la pubblicazione di oltre trenta romanzi. Le sue opere sono spesso ambientate sulle rive del lago di Como e raccontano la provincia e le persone che vi abitano. Ha vinto numerosi premi letterari, tra cui il Premio letterario Piero Chiara (1996) e il Premio Grinzane Cavour (2004). E' sposato con Manuela e tuttora svolge la professione di medico di base nel suo paese natale.
 

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Olive comprese acquistano anche Zia Antonia sapeva di menta di Andrea Vitali € 13.07
Olive comprese
aggiungi
Zia Antonia sapeva di menta
aggiungi
€ 30.74

Prodotti correlati:

I libri più venduti di Andrea Vitali:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Olive comprese e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4.1 di 5 su 14 recensioni)

4.0Quei deliziosi gatti, 12-06-2013, ritenuta utile da 47 utenti su 201
di - leggi tutte le sue recensioni
Ecco un libro arguto, piacevole, originale. L'immancabile medico, la galleria di tipi umani negli anni trenta e soprattutto tanti adorabili gatti. I quali, dopo aver confortato le vite dei padroni che si sono scelti, finiscono col confortarne anche l'appetito, sotto forma di buoni manicaretti. Ma il libro non è certo tutto qui, anzi abbonda di trovate e di cambi di prospettiva, si potrebbe parlare di colpi di scena, visto che il luogo delle avventure si traduce in un nome: Bellano. Buona lettura, quindi, ne val la pena.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piacevole, 19-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo fondato sulla potenza di una scrittura quasi quotidiana e concisa, dal tono solenne e lento che esplora con interesse storie di provincia e occasioni sempre diverse, permettendo allo scrittore di risultare innovativo a discapito di un ritmo non sempre adeguato al contento e molto statico.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Olive comprese, 26-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Primo romanzo che leggo dell'autore e ringrazio profondamente chi me l'ha consigliato. Ho scoperto un romanziere davvero talentuoso che, più che creare, narra e racconta degli abitanti di Bellano e delle loro vicende. Un gruppo di amici scapestrato che pian piano matura e prende decisioni importanti con un sottile giallo che fa da sfondo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Olive comprese, 07-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il romanzo non annoia mai pur senza raggiungere vette eccelse, è una lettura piacevole e rilassante nella solo apparentemente sonnolenta atmosfera di Bellano sul lago di Como. Bella la descrizione del paese e pittoresca quella del lago. Vitali ricorda un po' Piero Chiara, anche se secondo me è decisamente inferiore come qualità narrativa.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Ridere ridere e ridere, 06-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
In una Bellano degli anni '30 si svolgono le vicende di una comunità un po' fuori di testa. Andrea Vitali imbastisce delle piccole trame e sottotrame ricche di equivoci che ricordano molto certe commedie goldoniane. Il tutto grazie ad una giostra di personaggi tra i più strampalati e divertenti mai letti. La scrittura di Vitali è tutta particolare, perchè lo scrittore entra ed esce in continuazione dal suo ruolo di creatore della storia, rubando spesso le parole ai suoi personaggi, ma qual'ora li fa parlare direttamente si pone ancora come commentatore. Un libro scorrevole, anche per l'impostazione dei capitoli, molto corti, e che si fa divorare per via dei continui inghippi drammaturgici che Vitali va creando, lasciandoli in sospeso tra un capitolo e l'altro. Assolutamente da leggere!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Da leggere!, 09-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Pochi scrittori contemporanei riescono a trasformare la quotidianità forse anonima di un paese di provincia (Bellano) in un microcosmo popolato da un gran numero di personaggi ciascuno con una propria personalità originale e unica. Vitali osserva la realtà e ne riporta una fedele descrizione con parole piene di simpatia ma mai di idealizzazione nell'analisi serena e appassionata di una giostra di singolari personaggi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Olive comprese, 04-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Stile abbastanza fluido per una classica storia di avventurosa magari da portare in spiaggia. Ancora e sempre la saga del paese di Balano nel periodo fascista. Questa volta è la storia di ragazzi che crescono. Sbruffoni e scapestrati da giovani, poi chi la testa la mette a posto (più o meno) e chi la perde del tutto. Devo dire che la storia è ben congeniata. Comincia con il (finto) mistero della morte della vecchia, dove il maresciallo inizia a pensare alle marachelle dei giovinastri. Prosegue con la loro presa di coscienza. Soprattutto di Ludovico detto Cucco che diventa nella seconda parte il personaggio cardine. Lui e la sua sorellina bruttina di nome Filina che poi scopre l'amore con l'amico-rivale di Cucco, il Risto che a lui sembra indegno della sorella ma poi solita scrittura nervosa, di capitoli brevi, pieni di nomi. Solita cura nei dialoghi. Anzi, è quasi tutto un dialogo. E solita attenzione ai mille rivoli delle storie laterali. Storie di chiromanti e di puttane, di federali e marescialli. In fondo, se all'inizio mi dava un po' sui nervi, per questo intricarsi senza molto seguito, alla fine se ti lasci trasportare dalle onde della scrittura si passano momenti di rilassamento. E quindi, una bella sufficienza di mestiere, anche se le emozioni vere poche ma poche.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Che risate!, 23-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Il più noto (forse), il più spassoso (sicuramente) libro di Andrea Vitali. Ambientato sempre nel tranquillo paese di Bellano, in riva al lago, si intrecciano le peripezie di una banda di ragazzotti, a cui fanno sfondo le già conosciute figure del paese.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Spassosissimo, 17-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Spassosissimo. Un'esilarante racconto di paese, dove tutti i personaggi sono protagonisti, dove tutti i misteri, sono alla fine divertentissimi spaccati di vita genuina. Da ridere fino all'ultima pagina.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0La leggerezza dell'ironia, 30-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
E' stato il primo libro di Vitali che ho letto e mi ha sorpreso per quel suo dono raro dell'ironia intelligente. I suoi capitoli brevi seducono il lettore, lo ammaliano, lo prendono nella rete delle sue arguzie e della sua intelligenza fino a quando si finisce il libro bramando disperatamente altre pagine. Che bravo Vitali!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Storie in riva al lago, 28-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
L’ambientazione è a Bellano e il suo lago durante il fascismo. Vari personaggi che con le loro storie si intrecciano al principale: un giovane, le “olive” e di quello che c’è attaccato, oltre ad una giovincella prossima alle nozze all’apparenza, ma solo a quella, ingenua.
Capolavoro di Vitali da non perdere. Esilarante, scorrevole, ottimamente scritto. Inizi a leggerlo e, pur lasciandoti senza fiato, devi assolutamente arrivare in fondo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0CHI L'AVREBBE MAI DETTO, 13-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Tra i romanzi di vitali e' quello che ho preferito, descrive alla perfezione la vita di provincia, non e' mai banale. Lo si legge tutto d'un fiato. Una bella lettura per chi desidera svagarsi con allegria
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Olive comprese (14)