€ 9.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Odi-Epodi. Testo latino a fronte

Odi-Epodi. Testo latino a fronte

di Q. Flacco Orazio

4.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Garzanti Libri
  • Collana: I grandi libri
  • Edizione: 7
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2002
  • EAN: 9788811363330
  • ISBN: 8811363330
  • Pagine: LI-469
  • Formato: brossura
L'opera di Orazio si distende tra gli ultimi anni del torbido periodo delle guerre civili e l'età dell'assestamento del regime di Augusto. Se gli "Epodi" testimoniano delle tempeste contemporaneee trascrivono il disorientamento del poeta alla ricerca di un so ideale di misura che lo salvi dalle tensioni interne e non gli precluda il godimento della vita, le "Odi", la sua opera più complessa e alta, sono una profonda meditazione sulla precarietà della vita, sull'amore e la morte, sulla bellezza. Motivo centrale è il "carpe diem", un invito a superare la immanente precerietà delle cose per godere dell'attimo, di cui si può, per un momento balugiante, essere padroni.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Odi e epodi, 03-10-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
La traduzione di Enzo Mandruzzato qui pubblicata mi lascia più che perplesso; tuttavia non mi sembra corretto biasimarla troppo: al pari del vecchio Mario Praz, sono convinto che Orazio sia tra i poeti più intraducibili.
Ritieni utile questa recensione? SI NO