€ 18.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Le occasioni

Le occasioni

di Eugenio Montale

5.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
"Le occasioni", raccolta uscita nel 1939, si presenta come un canzoniere compatto. Diario europeo di viaggio e di viaggi, in realtà è un libro fatto di attese, veglie e meditazioni interiori, è il racconto di un'evasione impossibile, la ricerca di un incontro che è subito separazione. L'occasione è il recupero di un momento di vita piena, affidato a un frammento di realtà di per sé insignificante ma caricato di un enorme valore salvifico. Portatrici privilegiate di questo attimo di autenticità sono alcune donne, occasioni incarnate alle quali è affidato; sia il compito esistenziale di arginare il male (la dispersione della memoria, il dolore, la morte) sia; la funzione etico-civile di salvare i valori più alti della civiltà dalla barbarie incombente. "Le occasioni" diventa così anche il racconto di un percorso di dannazione e salvezza, che trova espressione ipoetica, al tempo stesso sublime e concreta, nelle forme rinnovate di un inedito classicismo ispirato alla solida lezione di Dante, riletto modernamente attraverso Eliot e Pound. Commentato da Tiziana de Rogatis, il testo è accompagnato da un saggio critico di Luigi Blasucci e da uno scritto del poeta Vittorio Sereni.

I libri più venduti di Eugenio Montale:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Le occasioni e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

5.0Le occasioni, 20-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Raccolta di poesie di Eugenio Montale: le liriche sono state composte tra 1928 e il 1939. In tutto sono 54 poesie, racchiuse in quattro sezioni dopo l'introduttiva "Il balcone". I venti "Mottetti" della seconda sezione sono forse i più famosi, mentre meno conosciuti sono i tre pezzi intitolati Tempi di Bellosguardo" della terza parte.
Ritieni utile questa recensione? SI NO