€ 15.30€ 18.00
    Risparmi: € 2.70 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Oblio

Oblio

di David F. Wallace

3.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi. Stile libero big
  • Traduttore: Granato G.
  • Data di Pubblicazione: novembre 2004
  • EAN: 9788806171865
  • ISBN: 8806171860
  • Pagine: 393
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi
Otto romanzi brevi in cui Wallace gioca felicemente fra le macerie della realtà, aprendo nuove vie, nella scelta sia del tema come dellla forma più originale e sorprendente. Personaggi descritti nelle loro angosce e allucinazioni, scavati fino a zone inesplorate della psiche e della carne, senza mai la benchè minima concessione a psicologismi o verismo di maniera. Dal giovane di successo consapevole di essere un impostore, condannato a smascherarsi o ad annientarsi, al pluriomicida che di fronte alla cecità degli altri si scatenerà in un college. Oltre le singole storie, questo libro mostra che la letteratura può arrivare al cuore marcio della società e spalancarci il corpo martoriato, eppure così normale, della nostra vita quotidiana.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Oblio acquistano anche La riabilitazione neuropsicologica. Premesse teoriche e applicazioni cliniche di A. Mazzucchi (a cura di) € 44.10
Oblio
aggiungi
La riabilitazione neuropsicologica. Premesse teoriche e applicazioni cliniche
aggiungi
€ 59.40

Prodotti correlati:

I libri più venduti di David F. Wallace:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Oblio e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.0 (3.2 di 5 su 5 recensioni)

2.0Oblio Wallace, 05-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La presentazione (minimale a retro copertina) e gli elogi deludono le aspettative: non si tratta né di otto superbi romanzi né tantomeno di un esercizio di stile (come sembra voler essere) : è l'archivio di alcuni scritti, a volte senza capo né coda. Ideale per arricchire il proprio bagaglio linguistico. Sconsigliato prima di andare a dormire. Wallace la tira troppo per le lunghe, con digressioni, dettagli, periodi lunghissimi. Alla fine una noia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Oblio., 08-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Dwf scrive sempre in modo divino, e non scende mai sotto la sufficienza, ma questi racconti hanno sicuramente molto meno da dire rispetto ad altre sue opere che mi hanno sorpresa e divertita e affascinata e devastata e commossa e annichilita. Penso ai meravigliosi saggi di Considera l'aragosta, con cui posso dire di aver veramente fatto la sua conoscenza, all'arguto romanzo-divertissement La scopa del sistema, a quel mammut letterario che è Infinite Jest ma soprattutto a certi racconti della raccolta Questa è l'acqua (per esempio Il pianeta Trillafon in relazione alla cosa brutta, il racconto che ebbene lo confesso mi fa letteralmente piangere, mi dà un senso di disagio fisico, un colpo allo stomaco, mi fa tremare le ginocchia) .
Ecco, tutto questo in Oblio io non l'ho trovato. Non tutto insieme certamente, non mi aspettavo questo, ma speravo di trovarne almeno una buona dose. Ci sono spunti interessanti, per esempio si vede che Mr. Squishy, il racconto che apre il libro, ripropone caratteristiche e modalità di certe parti di Infinite Jest, ma non ha lo stesso mordente, la stessa ironia, viaggia, per così dire, a velocità ridotta.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Oblio., 11-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Discreta raccolta di racconti (sono una quindicina in tutto). Vi sono due racconti che lo devo dire proprio non sono stato in grado di capire (ma forse è un limite mio) e che sono "Mister Squishy" e "Un altro pioniere". Ma gli altri, e fra questi ci metterei anche "Incarnazioni di bambini bruciati" (che non è affatto un racconto riuscito male) , sono grandiosi. Mi è piaciuto particolarmente "L'anima non è una fucina" racconto in cui alcuni alunni sono "presi in ostaggio" da un maestro che ha dato di fuori, fino al "necessario" intervento della polizia per liberarli. La scrittura di Wallace è sempre notevole e riesce a catturare il lettore in maniera totale. Solo lui a mia conoscenza riesce a scrivere quei periodi così lunghi e circonvoluti ma che risultano comunque chiari (a parte nel mio caso il già citato "Un altro pionieri"). Molto interessante è risultata la lettura del racconto "Caro vecchio neon" narrato da una persona che si è suicidata, visto la fine che si è auto-inflitta il grande Wallace. Vale quindi sicuramente la pena di leggere questa raccolta, anche perché quello che anche non è il miglior Wallace (alcuni racconti della raccolta) è sicuramente migliore di tanto di quello che si trova normalmente in libreria.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Oblio.., 30-03-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Una serie di brevi composizioni ad opera del grande autore inglese. Nessun capolavoro, ma alcune ottime prove che ci fanno rimpiangere un autore che ci ha lasciato troppo presto. Di struggente perfezione il brevissimo "Incarnazione di bambini bruciati".
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Leggetelo!!!, 31-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Non si riesce a credere che sia tutto il frutto di un solo geniale cervello. Si ha la sensazione di leggere racconti scritti a più mani, dove i narratori parlano contemporaneamente, sbalzando da un punto di vista ad una altro, sovrapponendosi per poi riprendere le fila; cercare di seguirli richiede un certo impegno e il fatto di aver fatto tutta questa fatica per poi scoprire che il bello non sta alla fine ma nel mezzo potrebbe infastidire.
Forse bisogna essere un po' di parte o semplicemente avere una gran fiducia nell'Autore, per quanto mi riguarda anche in questo caso ha toccato le mie corde, ha esaltato la mia mente, mi ha divertito, mi ha stupito.
Ritieni utile questa recensione? SI NO