€ 32.90€ 35.00
    Risparmi: € 2.10 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come
Le nuove frontiere della giustizia. Disabilità, nazionalità, appartenenza di specie

Le nuove frontiere della giustizia. Disabilità, nazionalità, appartenenza di specie

di Martha C. Nussbaum


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
In questo volume Martha Nussbaum torna ad occuparsi del liberalismo politico e della teoria del contratto sociale nella versione attualizzata di John Rawls, alla cui memoria il libro è dedicato. L'assunto principale è quello di utilizzare la propria teoria delle capacità, già messa alla prova in "Diventare persone" con le tematiche di genere, per risolvere tre punti deboli della teoria politica di Rawls, fonte di forti asimmetrie sociali: come trattare le persone con disabilità fisiche o psichiche e garantire la loro piena realizzazione come esseri umani, come estendere la giustizia a tutti gli abitanti del pianeta prescindendo dal posto in cui vivono e non discriminandoli per la provenienza, e come conciliare i propri standard di giustizia con il maltrattamento inflitto, soprattutto nella catena alimentare e industriale, agli animali per soddisfare i propri bisogni consumistici. In tutti tre i casi si tratta di soggetti che, contrattualisticamente parlando, non sono "liberi, eguali e indipendenti" né incarnano quella razionalità che il modello del contratto presuppone.

Note su Martha Nussbaum

Martha Nussbaum, da nubile Martha Craven, è nata a New York il 6 maggio del 1947. Era figlli di George Craven, avvocato, e Betty Warren, ddesigner di interni. Dopo la scuola superiore si è iscritta alla New York University, dove ha studiato Teatro e Letteratura Classica, conseguendo un Bachelor of Arts nel 1969. In seguito ha iniziato ad interessarsi di Filosofia, frequentando l’Università di Harvard. Durante questo periodo si è convertita al Giudaismo, ha avuto la figlia Rachel e si è sposata con Alan Nussbaum, dal quale ha poi divorziato nel 1987. Dopo aver studiato Filosofia ad Harvard, inizia a frequentare la Brown University. In seguito ha svolto l’attività di docente in entrambe le università, prima di approdare all’Università di Chicago. Autrice di numerose opere, Martha Nausbamm ha spesso trattato argomenti relativi all’uguaglianza tra uomo e donna, il rapporto tra i sessi e l’importanza delle emozioni. Martha Nussbaum dal 1988 è membro della American Academy of Art and Science e della American Philosophical Society. È Presidente Fondatore e Presidente Emerito della Human Development and Capability Association.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Le nuove frontiere della giustizia. Disabilità, nazionalità, appartenenza di specie acquistano anche Dopo il Leviatano. Individuo e comunità di Giacomo Marramao € 26.32
Le nuove frontiere della giustizia. Disabilità, nazionalità, appartenenza di specie
aggiungi
Dopo il Leviatano. Individuo e comunità
aggiungi
€ 59.22