I numeri e le cose. Un viaggio nel calcolo infinitesimale

I numeri e le cose. Un viaggio nel calcolo infinitesimale

4.5

di David Berlinski


  • Prezzo: € 10.20
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Tutti ricordiamo il paradosso formulato nel V secolo a. C. da Zenone di Elea, secondo il quale il piè veloce Achille non avrebbe mai potuto superare la lenta tartaruga, in quanto prima di raggiungerla avrebbe dovuto coprire la metà della distanza che lo separava da essa, e poi la metà di quella metà e così via ad infinitum, mentre la tartaruga percorreva anch'essa un minimo spazio tuttavia logicamente insuperabile. Tale problema fu risolto sul piano matematico nel XVII secolo da Leibnitz e da Newton con l'introduzione del "calcolo infinitesimale". In questo libro David Berlinski ci introduce ai segreti di questo mondo apparentemente astruso ma che, grazie alla sua verve, diviene chiaro e affascinante.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.5 di 5 su 2 recensioni)

5.0Nel bosco della matematica, 16-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro ripercorre la storia della matematica con lo scopo dichiarato di renderla accessibile illustrando chiaramente i problemi che hanno portato scoprire o inventare quel particolare metodo matematico. Berlinski con abilità ci guida alla scoperta della matematica in modo intuitivo e mostrandocela viva come nessuno aveva fatto prima!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Commento, 21-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Solitamente, sui sacri testi di analisi, la derivata di una funzione viene definita come il limite del rapporto incrementale della y al tendere della x a zero. Come si vede questo non spiega cosa sia una derivata, ma solo come si calcoli. Se, forse, si dicesse che la derivata calcola le variazioni puntuali di una curva algebrica, il discorso risulterebbe non solo più chiaro,ma anche più interessante.Questo libro prende per mano il lettore e lo conduce, passo dopo passo, nella storia dei concetti e, quindi, alla loro comprensione con grande abilità e chiarezza espositiva. Da leggere!
Ritieni utile questa recensione? SI NO