€ 76.00€ 80.00
    Risparmi: € 4.00 (5%)
Normalmente disponibile in 10/15 giorni lavorativi (difficile reperibilità)Metti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
La nullità del contratto

La nullità del contratto

di Fabrizio Di Marzio


Normalmente disponibile in 10/15 giorni lavorativi (difficile reperibilità)
  • Editore: CEDAM
  • Collana: Enciclopedia
  • Edizione: 2
  • Data di Pubblicazione: 2008
  • EAN: 9788813274306
  • ISBN: 8813274300
  • Pagine: XXVI-1160

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Cedam
La legislazione dell'ultimo decennio ha determinato profondi mutamenti in istituti classici del diritto contrattuale (soprattutto d'impresa). Con riguardo alle fattispecie di nullità, l'ordinamento positivo si è arricchito in rilevantissima misura.Per comprendere la portata delle novità è sufficiente considerare che l'interventismo del legislatore comunitario in tema di contratti si è incentrato sulla nullità come figura assorbente ed esclusiva di 'sanzione' contrattuale. Ciò che non è permesso è semplicemente colpito con la nullità. In ogni legge di matrice o di ispirazione comunitaria in materia di contratti d'impresa (stipulati anche con i consumatori) si commina, pertanto, la nullità: in disposizioni per giunta sempre più numerose.Nuovi contributi dottrinali hanno registrato le novità, cercando di restituirne l'obiettiva complessità e la problematica ricaduta sulla disciplina generale del contratto contenuta nel codice civile. La giurisprudenza ha dovuto aggiornare i suoi indirizzi, consolidandone alcuni e abbandonandone altri.Di tutto questo si ragguaglia diffusamente nel libro, raccogliendo nelle citazioni testuali il discorso del legislatore, della dottrina e della giurisprudenza.È tuttavia facile constatare che di fronte alle innumerevoli variazioni adoperate dalla legge nel disciplinare con la nullità le materie più disparate e gli interessi più diversi, l'interprete rischia di perdere la bussola, divenendo incapace di orientarsi nel rapporto dialettico tra disciplina generale (e tradizionale) della nullità contenuta nel codice civile e discipline speciali della nullità contenute nelle leggi sopravvenute.Tuttavia, conservare la capacità di una efficace lettura degli istituti, che riesca a cogliere similitudini e differenze, è necessario ai fini del lavoro quotidiano di chi - studioso, notaio, avvocato, giudice - si imbatte nel problema della nullità.A questo obbiettivo deve essere finalizzata la riflessione. Nel tendere allo scopo, il libro si presenta oggi profondamente modificato.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La nullità del contratto acquistano anche Nullità per abuso ed integrazione del contratto. Saggi di Giovanni D'Amico € 22.08
La nullità del contratto
aggiungi
Nullità per abuso ed integrazione del contratto. Saggi
aggiungi
€ 98.08