Il nulla e la poesia. Alla fine dell'età della tecnica: Leopardi

Il nulla e la poesia. Alla fine dell'età della tecnica: Leopardi

3.0

di Emanuele Severino


  • Prezzo: € 10.00
  • Nostro prezzo: € 9.40
  • Risparmi: € 0.60 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Questo libro di Emanuele Severino, pubblicato per la prima volta nel 1990, rappresenta la più lucida e rigorosa interpretazione filosofica del genio poetico di Giacomo Leopardi. Leopardi come pensatore del nulla - dell'opacità e dell'inconsistenza della realtà imprigionata nell'eterna gabbia del nascere e del morire - va ben oltre la filosofia di Schopenhauer: anticipando il nichilismo di Nietzsche, apre la strada dell'intera filosofia del nostro tempo. Per Leopardi la poesia rappresenta l'ultima illusione di salvezza offerta agli uomini, oltre il fallace ottimismo alimentato dal paradiso della scienza moderna e della tecnica.

Note sull'autore

Emanuele Severino è nato a Brescia il 26 febbraio del 1929. Suo padre, militare di carriera, era di origini siciliane mentre sua madre era bresciana. Dopo la maturità ha studiato presso l’Università di Pavia, dove nel 1950 ha conseguito la laurea in filosofia discutendo una tesi su Hiedegger sotto la supervisione di Gustavo Bontadini. Dopo la laurea si dedica all’insegnamento della Filosofia teoretica. Dal 1954 al 1970 insegna Filosofia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Nel 1970 i libri da lui pubblicati entrano in conflitto con la dottrina cattolica. Le discussioni suscitate lo costringono a lasciare l’Università Cattolica in favore dell’Università Ca’Foscari di Venezia. Qui Emaneuele Severino è stato tra i fondatori della facoltà di Lettere e Filosofia. Sempre presso l’ateneo veneziano, insegnano o hanno insegnato numerosi allievi dello stesso Severino, tra cui Umberto Galimberti e Salvatore Natoli. Professore ordinario di filosofia teoretica dal 2001, Severino ha in precedenza diretto l’Istituto di Filosofia e ha insegnato Logica, Storia della filosofia e Sociologia. Dal 2005 è professore emerito dell’Università Ca’Foscari. Attualmente insegna Ontologia fondamentale all’Università Vita Salute San Raffaele di Milano. Collabora da anni con il Corriere della Sera. Autore di numerose pubblicazioni, Emanuele Severino è accademico dei Lincei e Cavaliere di Gran Croce.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Il nulla e la poesia. Alla fine dell'età della tecnica: Leopardi acquistano anche Cosa arcana e stupenda. L'Occidente e Leopardi di Emanuele Severino € 11.09
Il nulla e la poesia. Alla fine dell'età della tecnica: Leopardi
aggiungi
Cosa arcana e stupenda. L'Occidente e Leopardi
aggiungi
€ 20.49


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 1 recensione)

3.0Il nulla e la poesia, 22-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Leopardi precursore del nichilismo? Certo è che l'improvvido accostamento che De Sanctis fece alla fine dell'Ottocento con Schopenhauer non regge: per il filosofo tedesco, influenzato dalla spiritualità orientale, il dolore del vivere si supera in un annullamento positivo, dentro il divino, mentre per il poeta recanatese non c'è possibilità di redenzione dalla mancanza di senso del continuo ciclo di nascita e distruzione che dal nulla viene e nulla porta. Egli è più vicino, semmai, al lucido illuminismo( quello pessimista del Candido di Voltaire) di Nietzsche che non a caso amava profondamente la sua poesia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO