€ 12.91
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Notti delle mille e una notte

Notti delle mille e una notte

di Nagib Mahfuz

5.0

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Feltrinelli
  • Collana: I narratori
  • Traduttore: Colombo V.
  • Data di Pubblicazione: febbraio 1997
  • EAN: 9788807015168
  • ISBN: 8807015161
  • Pagine: 224
Il romanzo inizia dove finiscono Le Mille e una Notte. Il sultano, dopo aver ascoltato per quasi tre anni le narrazioni di Shehrazade, decide di sposarla. Tutti credono che, grazie alla sua abilità di narratrice, Shehrazade non solo si sia salvata ma che abbia anche destato l'amore e la pietà nel cuore del sultano. Tutto il paese è convinto che di lì a poco regneranno solo pace e armonia. Purtroppo però il cambiamento da parte del sultano è stato solo apparente e continua a non conoscere amore, passione e giustizia. Come elevare allora la sua anima e risvegliarne la coscienza? Solo attraverso una serie di avvenimenti che gli insegneranno il vero significato del potere.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Nagib Mahfuz:


Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 2 recensioni)

5.0Notti delle mille e una notte, 26-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi aveva impressionato il suo stile crudo e la durezza del precedente romanzo. Questo libro, invece, dal suo autore giustamente considerato il capolavoro di una vita, è fatto della stessa materia del sogno. Incubi, sonno, sangue ribollono nelle coscienze e fermentano creando linfa di vita nuova.
I ginn ora credenti, ora devoti alle tenebre, nulla possono contro la volontà dell'uomo, che unico e solo, modella la vita propria e del prossimo.
Un libro notturno che affonda le radici nell'anima mussulmana ma che rende anche un meraviglioso tributo al libero arbitrio.
Allah si fa parola, ma la parola è emessa dall'uomo. La salvezza, il riscatto, sono dunque, frutto di un lungo e amaro cammino.
Shahryar comincerà i primi passi da uomo libero solo dopo che i racconti di Sherazad si saranno fatti carne d'uomo.
L'oscuro che abita in ognuno di noi è l'essenza di queste dense notti di Mahfuz, e la luce del giorno che segue, bene più raro delle gemme reali.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Mondo reale e mondo spirituale., 02-10-2010, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo piccolo capolavoro della narrativa araba comincia dove si interrompe il ciclo delle "Mille e una notte", è costruito come un romanzo è ben scritto e avvincente ogni personaggio ricopre una funzione narrativa oltre che il suo ruolo di personaggio.
Essi sono simboli non solo di tipi umani ma anche di livelli spirituali.
Ispirato alla simbologia del sufismo, ovvero quel fenomeno spirituale tutto islamico in cui psicologia, esoterismo e simbolismo religioso, oltre che sharia° trovano armoniosa commistione.
Impossibile leggerlo senza avere un minimo di confidenza con le dottrine islamiche in particolar modo sufi e senza conoscere alcuni significati simbolici.
Lo shaikh la Balkhi è delineato sulla falsariga del fondatore della tariqa al-balkhyyiah molto diffusa in Egitto.
Il venditore di profumi è un credente di primo ordine come recita una tradizione profetica il buon credente è un negozio di profumi i cui vapori si diffondono per le strade portando benessere mentre l'ipocrita è come un negozio di un fabbro il cui cattivo odore e fuoco possono nuocere anche agli altri.
Shaharazad è simbolo della perfetta donna musulmana, devota, saggia, colta, paziente, intelligente il suo carattere è forte ed è certo una delle più belle figure della letteratura.
La scrittura è chiara e semplice seppure estremamente polisemica come le migliori opere d'arte per tutti ma meglio leggerlo con alcune nozioni di storia e teologia islamica.
Lo si apprezza di più comprendendone anche i significati più nascosti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO