La notte che Pinelli

La notte che Pinelli

4.5

di Adriano Sofri


  • Prezzo: € 12.00
  • Nostro prezzo: € 10.20
  • Risparmi: € 1.80 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

È la vecchia storia del ferroviere anarchico che venne giù dalla finestra del quarto piano della Questura di Milano. Quarant'anni fa, più o meno. Quelli che allora c'erano, ciascuno a suo modo, credono di saperla. Be', non la sanno. In nessuno di quei modi. Figurarsi quelli che non c'erano. Figurarsi una ragazza di vent'anni, di quelle che fanno le domande. Anch'io credevo di saperla. Poi ho ricominciato daccapo. Adriano Sofri

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La notte che Pinelli acquistano anche Annamaria Ludmann. Dalla scuola svizzera alle Brigate Rosse di Lorenzo Podestà € 8.50
La notte che Pinelli
aggiungi
Annamaria Ludmann. Dalla scuola svizzera alle Brigate Rosse
aggiungi
€ 18.70


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.3 di 5 su 3 recensioni)

5.0La notte che Pinelli, 22-02-2011
di A. Rovatti - leggi tutte le sue recensioni
Ne ho lette parecchie recensioni positive, così ho deciso di comprarlo. Il primo aggettivo per definire questo libro è "utile". E' un libro importante, che serve per non dimenticare, serve per conoscere una parte (assai drammatica) della storia del nostro Paese.
Marginale dovrebbe, a mio avviso, essere l'opinione che si ha dell'autore, perchè questo testo va al di là di lui, e con questo spirito dovrebbe essere letto.
Nella sua chiarezza e lucidità, mentre lo leggevo, cresceva la voglia di approfondire sempre di più la consocenza della strage di Piazza Fontana: è stato un libro importante per me, perché credo che la memoria, la storia, la conoscenza degli eventi che hanno caratterizzato una nazione sono parte della nostra storia personale, che ciascuno di noi dovrebbe consocere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La giustizia misteriosa, 26-10-2010
di L. Rondinelli - leggi tutte le sue recensioni
Una storia contorta, ingarbugliata in un sacco di processi: un vero rompicapo per chi c'era, quasi un enigma per chi non l'ha vissuta. Ed ecco che Adriano Sofri tenta di spiegare la vicenda dell'anarchico Pinelli ad una ragazza di vent'anni che sta completando i suoi studi alla facoltà di Giurisprudenza. Basandosi sui verbali d'inchiesta, ci rende note quelle che sono state le molteplici ipotesi riguardo alla morte di questo ferroviere, trovato morto nel cortile della questura dopo l'ennesimo interrogatorio. Suicidio? Eventuali coinvolgimenti con la strage di Piazza Fontana? Gettato dalla finestra dalla polizia perché non confessava una colpa non sua? Sofri cerca di fare chiarezza su uno dei tanti misteri della giustizia italiana, ma soprattutto prova a fare luce su un periodo oscuro della nostra storia: gli anni di piombo. Lo consiglio a chi è interessato ad avere una versione obiettiva dei fatti, raccontati da chi c'era, da chi ha visto, da chi ha sofferto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0La notte che Pinelli, 23-09-2010
di M. Gianello - leggi tutte le sue recensioni
Sofri riesamina con dovizia tutte le (innumerevoli e contraddittorie) versioni ufficiali sulla morte dell'anarchico Pinelli, caduto da una finestra della Questura di Milano pochi giorni dopo la strage di Piazza Fontana. Un libro utile per capire i meccanismi di autodifesa di una porzione torbida dello Stato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO