€ 12.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Norwegian wood. Tokyo blues

Norwegian wood. Tokyo blues

di Haruki Murakami

4.0

Fuori catalogo - Non ordinabile
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Super ET
  • Traduttore: Amitrano G.
  • Data di Pubblicazione: giugno 2006
  • EAN: 9788806183158
  • ISBN: 880618315X
  • Pagine: XX-379
  • Formato: brossura
Uno dei più clamorosi successi letterari giapponesi di tutti i tempi è anche il libro più intimo, introspettivo di Murakami, che qui si stacca dalle atmosfere oniriche e surreali che lo hanno reso famoso, per esplorare il mondo in ombra dei sentimenti e della solitudine. Norwegian Wood è anche un grande romanzo sull'adolescenza, sul conflitto tra il desiderio di essere integrati nel mondo degli "altri" per entrare vittoriosi nella vita adulta e il bisogno irrinunciabile di essere se stessi, costi quel costi. Come il giovane Holden, Toru è continuamente assalito dal dubbio di aver sbagliato o poter sbagliare nelle sue scelte di vita e di amore, ma è anche guidato da un ostinato e personale senso della morale e da un'istintiva avversione per tutto ciò che sa di finto e costruito. Diviso tra due ragazze, Naoko e Midori, che lo attirano entrambe con forza irresistibile, Toru non può fare altro che decidere. O aspettare che la vita (e la morte) decidano per lui.

Note su Haruki Murakami

Haruki Murakami nasce a Kyoto, il 12 gennaio 1949. Nel corso dell’anno successivo i suoi genitori, entrambi insegnanti di letteratura giapponese, si trasferiscono a Kobe, dove lo scrittore trascorre gli anni dell’infanzia e dell’adolescenza in un clima vivace e pieno di stimoli culturali. Da sempre diviso fra due grandi passioni – la musica e la letteratura – dopo essersi laureato alla prestigiosa Università Waseda, apre a Tokyo insieme alla moglie un piccolo jazz club, il Peter Cat. La vocazione alla scrittura arriva soltanto qualche anno dopo, verso la fine degli anni '70: da quel momento comincia per Murakami un nuovo percorso, che lo porta ad essere riconosciuto oggi come uno dei più grandi narratori contemporanei, letto e tradotto in tutto il mondo e amato da un’intera generazione per la complessità e la profondità quasi onirica delle sue storie.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Haruki Murakami:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.1 di 5 su 81 recensioni)

3.0Piacevole, 29-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Credo che non si giusto considerare questo romanzo un capolavoro cosi come non è giusto neppure definirlo emdiocre. Norwegian wood a mio modesto avviso è molto sottovalutato. E' un romanzo toccante, si certo, ma non troppo profondo. Lo stile pero' in compenso è ricco e molto pieno, per cui avvolge il lettore fin da subito!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piacevole, 27-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un testo piacevole e surreale. Lo scrittore ha una vena narrativa di primissimo ordine. Riesce a fondere insieme la sfera del reale e quella dell'onirico. La trama è toccante e semplice, intuitiva ma senza orma di dubbio appassionante, piena di eprsonaggi carismatici e molto interessanti. Sicuramente valido!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Introspettivo, 27-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
In un giappone di fine anni '60, in pieno tumulto universitario, si snodano le vicende del protagonista Toru, segnato dalla perdita del migliore amico, morto suicida anni prima, e diviso tra due ragazze profondamente diverse tra loro. I protagonisti sono totalmente estranei al contesto in cui sono collocati, non si curano dei tumulti che imperversano attorno a loro, ognuno insegue una propria felicità personale e un proprio equilibrio interiore. Qualcuno lo troverà, qualcun altro no. Murakami propone un romanzo sulla vita e sulla morte, che scava dentro l'animo umano, sempre più in profondità, al punto che certi passaggi diventano un pugno dritto in pieno stomaco. Una volta conclusa la lettura è impossibile dire che il libro non abbia lasciato niente, tuttavia la narrazione non mi ha esaltata, troppo lenta e prolissa, a tratti talmente noiosa da rendermi incredibilmente difficile arrivare alla fine del capitolo. Una storia che poteva essere raccontata in molte meno pagine e che, a mio avviso, avrebbe comunque centrato il punto evitando però al lettore incredibili momenti di noia. Non l'ho trovato un capolavoro, ma rimane comunque un buon libro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Meraviglioso, 22-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
A Norwegian wood devo una lettura piacevolissima e anche toccante, una lettura che mi ha permesso di riscoprire un lettore sempre brillante e capace di varirare in diversi generi letterari. Il ritmo è lento ma riesce a ricreare perfettamente le atmosfere del libro. Sicuramente la trasposizione cinematografica non rende quanto il romanzo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piacevole, 21-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un testo poetico e sublime. Murakami ha uno stile narrativo impeccabile, ricco e molto evocativo, surreale e reale al contempo. I suoi personaggi sono molto diversi tra loro, analizzati da un potente ritratto psicologico e pieni di una vitalità incredibile che dona alla trama un tocco più realistico e introspettivo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Meraviglioso, 16-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Un testo piacevole e intrigante. Lo scrittore ha uno stile narrativo senza eguali. Affascinante, teso, onirico... Riesce a tenerti incollato alla vicenda. I personaggi appaiono in una dimensione quasi surreale e profonda, colma di sentimenti e dunque di carica eotiva. La trama è appassionante e si legge tutto d'un fiato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piacevole, 14-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Sicuramente non merita il premio per la letteratura ma ha comunque uno spessore indiscutibile. Norwegian wood è l'esempio di una scrittura concreta e surreale, capace di trasportare il lettore in una dimensione onirica, dove si è liberi di immaginare. Lo stile è infatti magistrale, la trama profonda e toccante, anche se a tratti banale!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Crisi esistenziale, 11-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un bel racconto di formazione dal gusto simile ad un manga. Personaggi ben caratterizzati, dialoghi ipertestuali tanto da far "uscire" i protagonisti dalle pagine del romanzo, Midori e Reiko che infondono grande vita alla narrazione. La lettura sembra, comunque, ammantata da surrealismo e, in alcuni contesti, anche al limite del visionario; l'autore affronta con molto acume l'analisi le incertezze, le paure e la ribellione insite nella gioventù della fine anni sessanta inizi anni settanta.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piacevole, 11-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
E' un testo bellissimo e molto profondo, ma non lo definirei il capolavoro dello scrittore giapponese. Infatti il testo in questione ha certamente una lettura piacevole ma è poco incalzante, dettata dal fatto che manca di tensione narrativa, oltre che di un ritmo a tratti legnoso e molto lineare. Comunque sia valido.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0I misteri dell'animo umano - Norwegian Wood, 20-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
'Norwegian Wood'una canzone dei Beatles, un romanzo di Haruki Murakami. Uno delle più famose opere dello scrittore giapponese che ci rappresenta la storia di un ragazzo universitario. L'amore sopito nell'animo e nuovi incontri che gli cambieranno la vita. La perdita dell'amico d'infanzia, la vita dopo le superiori e le rivolte studentesche minano il pensiero di Toru Watanabe.
L'autore giapponese riesce a scavare a fondo nell'animo dell'uomo. Ci mostra cosa si nasconde dietro la Tokyo metropolitana e dietro le enormi foreste giapponesi. Il contrasto tra gli opposti ci viene continuamente proposto e ci conduce verso una fine imprevedibile. Toru deve scegliere; già, riuscirà a decidere come procederà d'ora in avanti la sua vita?
Lo stile di Murakami rimane sempre pulito e veloce. Il lettore è coinvolto in tutta la vicenda fin dall'inizio, entrando nel vortice percorso dal protagonista fino agli sviluppi finali.
Ottima lettura per chi è interessato ad esplorare l'animo umano e tutti i suoi misteri.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Piacevole, 16-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Bello anche se bisogna comunque riconoscerne unoa trama poco profonda e originale. Sono d'accordo però sul fatto che la scrittura di questo Murakami colpisce il fondo, con una ricchezza dei dettagli e una autentica innovazione stilistica da ricercare nella presenza di questa i elementi quasi da sogno e poco realistici che permettono al lettore un'esperienza nuova e irripetibile ogni volta!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Meraviglioso, 26-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un romanzo profondo e davvero commovente. Norwegian wood è la storia di giovani ragazzi alla ricerca di una propria personalità. Lo stile narrativo dellos crittore giapponese è davvero lodevole, poichè si msotra decisamente piacevole e nella sua semplicità riesce a toccare con profondità il tema della morte e del suicidio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Norwegian wood. Tokyo blues (81)