Non esiste saggezza

Non esiste saggezza

3.0

di Gianrico Carofiglio


  • Prezzo: € 5.90
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

I racconti di "Non esiste saggezza" provengono dai luoghi della realtà quotidiana: sono volti che emergono dalla folla dei viaggiatori, in zone neutrali di transito. Soprattutto, figure di donne: con esse, la voce del narratore è partecipe, solidale, protettiva, come a voler condividere il peso di un segreto in varie forme doloroso, a volerle affrancare da un destino ostile. Appaiono improvvisamente: a un casello autostradale, la bambina solitaria chiede a un automobilista ignaro di accompagnarla verso il mistero. L'attesa notturna in un aeroporto è colmata dai versi di una poetessa russa, dalla sosta sfuggente di una sconosciuta. E, improvvisamente, queste donne scompaiono: dall'ambulatorio di una missione umanitaria, ultimo posto in cui sono state viste una dottoressa volontaria e la ragazza colombiana sua compagna, nella rischiosa sfida a ingiustizie e prevaricazioni. I personaggi maschili si trovano a cercare, a inseguire: un'impressione, un sospetto, una curiosità che li spinge oltre i limiti del prevedibile, talvolta del lecito. E la raccolta si completa con un vero e proprio romanzo di formazione in miniatura, ambientato negli spazi metafisici della Murgia. "Le cose non esistono se non abbiamo le parole per chiamarle."

In sintesi

In questo breve romanzo, scritto l'anno scorso in occasione del festival di Massenzio e rimasto sinora inedito, Gianrico Carofiglio narra dell'incontro che avviene nell'aereoporto di Amsterdam tra un inusuale poliziotto e una ragazza in fuga con un segreto da nascondere; ad attirare l'attenzione di lui sulla bella sconosciuta sarà un libro che lei tiene in grembo e che lui riconosce come un testo di Anna Achmatova che leggeva sua madre tanti anni prima, di cui ricorda ancora un verso: "la saggezza non esiste, non esiste vecchiezza, e forse nemmeno la morte". Una storia sull'incontrarsi per poi perdersi subito dopo, ma realmente sul non perdersi mai.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Gianrico Carofiglio:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  3.0 (2.9 di 5 su 39 recensioni)

3.0Appena carino, appena piacevole, 09-02-2012, ritenuta utile da 5 utenti su 7
di - leggi tutte le sue recensioni
Serie di racconti messi insieme non a casaccio ma quasi. Piacevole a tratti, scorrevole e ben scritto a balzelli. Da Carofiglio mi aspetto sempre il meglio. Quando non e' cosi' ci resto male. L'autore che adoro e' presente solo nel primo e nell'ultimo racconto. Ma perche' sorprendersi? Si sa che difficilmente l'effetto e' piacevole, sia perche' scritti in anni diversi, o perche' fatti su ordinazione, o incongruenti perche' uno scritto d'inverno ed un'altro d'estate, uno con la ragazza che ti ha lasciato e uno che ti sei appena innamorato, insomma per tutta una serie di variatissimi motivi il risultato e' un canovaccio slegato ed incongruente. E questo libro purtroppo non fa eccezione. Probabile che si sia cercato di capitalizzare in soldini la meritata fama acquisita con merito dall'autore. E anche in questo Carofiglio non fa eccezione, giustamente "non esiste saggezza".......
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Non esiste saggezza, 12-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Dieci racconti, spesso di vita quotidiana che sono in grado di far riflettere sulla società odierna. Co sono molte parti del libro che toccano quelle corde che fanno vibrare l'anima. Io amo il modo di scrivere di Carofiglio e con "non esiste saggezza" riconfermo la mia profonda stima per questo autore pugliese.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Non esiste saggezza, 06-04-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Un collage di monologhi interiori a volte faticosi da percorrere, illuminati a tratti da folgoranti epifanie. Se si vuole essere onesti, e se questo possa veramente dire qualcosa, questa raccolta di racconti merita un po' meno di quattro, ma il legame con Carofiglio è affettuoso e la quarta stella viene di conseguenza. Diciamo quindi chiaramente che non è il meglio di Carofiglio che si possa leggere, anche se ci sono un paio di racconti come "Il maestro di Bastone" o "La doppia vita di Natalia Blum", veramente belli e sorprendendi che ci riportano ai personaggi di Carofiglio più amati.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Bello!, 22-02-2011, ritenuta utile da 6 utenti su 6
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi ha colto di sorpresa, incuriosito... Storie brevi, intense, quotidiane, in cui si cerca una conclusione, una fine, che ci soddisfi, che risponda ai nostri desideri, ma non è sempre così e allora ci si interroga su altre possibili strade dei pensieri da percorrere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Non esiste saggezza, 03-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Non sarà il migliore ma merita tutto il mio appoggio, racconti bellissimi forse un pò troppo corti. Il primo è il mio preferito, molto struggente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Sufficiente, 03-12-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Racconti più volte presentati in libreria che questa volta si presentano insieme in un unico libro! Discreto il contenuto e buona lettura! Non male da leggere!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Discreto, 29-11-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Discreto nel complesso, è una raccolta di brevi raccontini. E' inedito in quanto raccolta, ma i vari racconti sono stati già pubblicati a più riprese e credo che questo doveva essere menzionato. Io mi sono ritrovata ad acquistare questo libro, ma avevo già molti dei racconti in esso contenuti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Il titolo non è adatto , 27-11-2010, ritenuta utile da 4 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
I racconti non sono collegati tra loro come pensavo anche a via del titolo, ma quello che mi ha stupito di questo libro è il senso di inquietudine che ha riuscito a suscitarmi Lo consiglio veramente a tutti
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Non esiste saggezza, 25-11-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Nulla di eccezionale, ma interessante lo spaccato che emerge dai racconti di questo scrittore sensibile e profondo, amante della sua terra, di cui da senzazioni tangibili e dolcissime. Ero curiosa di leggerlo ugualmente, anche se il libro è decisamente meno intrigante degli altri.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Tutto per fare soldi, 11-11-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Dei 10 racconti si salvano solo il primo e l'ultimo, gli altri sono noiosi. Menzione speciale per "Intervista a Tex Willer": non si può leggere
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Riflessioni intime, 11-11-2010, ritenuta utile da 4 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Questi racconti di episodi di vita quotidiana contengono riflessioni intime talvolta già espresse dall’autore, talvolta ermetiche che suscitano grande inquietudine nel lettore. Di grande effetto e suspense il racconto. La doppia vita di Natalia Beum, con l’imprevedibile finale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0il Titolo, 08-11-2010, ritenuta utile da 6 utenti su 6
di - leggi tutte le sue recensioni
Forse Carofiglio avrebbe dovuto pensare ad un titolo un po' più azzeccato con il resto dei racconti, dato che mette il titolo solo del primo. Nel complesso bello, belli anche i racconti scelti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Non esiste saggezza (39)