€ 30.72€ 32.00
    Risparmi: € 1.28 (4%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€Scopri come

Ne hai uno usato?
Vendilo!
Nietzsche e/o l'innocenza del divenire

Nietzsche e/o l'innocenza del divenire

di Antimo Negri


Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Liguori
  • Data di Pubblicazione: gennaio 1986
  • EAN: 9788820712624
  • ISBN: 8820712628
  • Pagine: 228
Un distruttore, naturalmente di valori, si è detto Nietzsche, un ""liberatore"", uno dei filosofi più impegnati nel far ""morire"" Dio. E fatto ""morire"" Dio, Nietzsche ha liberato la nostra coscienza sradicando il male dal mondo degli uomini e delle cose. Ma come Nietzsche opera questa ""liberazione"" radicale? La risposta può essere la seguente: facendo scaturire dalle schegge teoretiche più levigate di Eraclito una concezione rivoluzionaria della realtà. L'eraclitismo nietzscheano è la filosofia del ""sacro dir di si"" alla realtà in divenire accettata nella sua interezza, come quella che non merita mai censura, correzione, rifiuto.

Altri utenti hanno acquistato anche: