Nicolas Eymerich, inquisitore

Nicolas Eymerich, inquisitore

3.5

di Valerio Evangelisti


  • Prezzo: € 10.00
  • Nostro prezzo: € 8.50
  • Risparmi: € 1.50 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
 Questo prodotto appartiene alla promozione  Mondadori Oscar


Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Libro d'esordio del protagonista di una delle saghe di fantascienza più amate. Ispirata alla figura di un inquisitore catalano realmente vissuto nel Trecento, la creatura di Evangelisti è un uomo intollerante e spietato, ma anche intelligente, coltissimo, dotato di spirito e coraggio, insieme privo di dubbi e tormentato. Le sue avventure si svolgono nell'Europa medievale popolata di cristiani, ebrei, musulmani ed eretici e in epoche diverse. Perché il nemico di Eymerich non può avere che sconfitte brevi e temporanee.

Note sull'autore

Valerio Evangelisti è nato a Bologna il 20 giugno del 1952. Dopo la maturità si iscrive presso la facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Bologna, dove nel 1976 consegue la laurea con indirizzo storico-politico. Dopo la laurea intraprende la carriera accademica, attività che alterna con quella di funzionario del Ministero delle Finanze. Esordisce in ambito letterario scrivendo saggi storici, che sono stati raccolti in cinque volumi. Dopo aver scritto una quarantina di saggi, decide di dedicarsi alla narrativa fantastica. Nel 1993, con il romanzo “Nicolas Eymerich, inquisitore”, vince il Premio Urania. Il successo di questo primo romanzo ha spinto l’autore a scrivere un intero ciclo dedicato all’inquisitore spagnolo, che nella realtà è realmente esistito. Nei romanzi che compongono la serie, Valerio Evangelisti ripercorre gli eventi più misteriosi che sono accaduti in Europa durante il medioevo. Nel 1999 scrive la trilogia “Magus”, in cui racconta la vita di Nostradamus, proponendo una versione romanzata della biografia dello scrittore di profezie. Nel 2009 gli è stato diagnosticato un tumore, che è riuscito a curare completamente nell’arco di un anno grazie alla chemioterapia. Ha raccontato questo evento nel racconto “Day Hospital”, del 2011. Attivo politicamente, si è candidato alle elezioni europee del 2009 e poi, nel 2011, alle elezioni amministrative per il comune di Bologna. E’ uno degli scrittori italiani di genere fantasy più apprezzati e i suoi romanzi sono stati tradotti in diverse lingue. Valerio Evangelisti vive e lavora a Bologna, ma alcuni mesi all’anno si trasferisce a Puerto Escondido, in Messico.
 

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Nicolas Eymerich, inquisitore acquistano anche Chi ha del ferro ha del pane. Il sole dell'avvenire vol.2 di Valerio Evangelisti € 16.20
Nicolas Eymerich, inquisitore
aggiungi
Chi ha del ferro ha del pane. Il sole dell'avvenire vol.2
aggiungi
€ 24.70

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Valerio Evangelisti:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.3 di 5 su 7 recensioni)

5.0Molto coinvolgente, 15-08-2013
di S. Stierli - leggi tutte le sue recensioni
Ho appena finito di leggerlo, e posso tranquillamente affermare che per me Valerio Evangelisti ha uno stile suo particolare di scrivere che coinvolge e sconvolge allo stesso tempo. La lettura è scorrevole e intrigante, e questa idea di sviluppare una storia contemporaneamente su epoche diverse tra le quali il medioevo e il nostro millennio fa pensare. In questo romanzo in particolare affascina molto il periodo che riguarda il medioevo e le sue credenze esoteriche, cosa che credo anche ai giorni nostri non sia scomparsa completamente. Per la parte contemporanea avrei forse dovuto avere qualche nozione in più per comprenderla appieno, ma comunque il linguaggio chiaro e preciso mi ha permesso di aprezzarne comunque il contenuto interessante. Ma sarà tutto vero?
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Interessante gioco narrativo., 31-01-2012
di L. Tomasi - leggi tutte le sue recensioni
La narrazione si svolge su tre piani temporali, 1. Il passato ha come protagonista l'inquisitore Eymerich, il presente, con un geniale e imbranato Frullifer, e un futuro misterioso dominato da astronavi psitroniche e medium. Le finestre temporali si alternano di volta in volta, invogliando il lettore a leggere. Lo stile è pulito e scorrevole, anche se diversi punti della storia possono lasciare una certa perplessità, soprattutto nel finale. La trama del passato è certamente quella più coinvolgente ed inquietante, che interessa di più il lettore. Un libro dall'interessante gioco narrativo che prende (più quello che la storia stessa forse) , con sprazzi di sapiente intensità e costruzione della trama, anche se non manca una certa insoddisfazione chiuso il libro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Nicolas Eymerich, inquisitore, 04-04-2011
di L. Revetta - leggi tutte le sue recensioni
Boh, non mi ha proprio preso, seppur se ne parli un gran bene. L'idea di base della trama aveva stuzzicato il mio interesse, così ho provato a leggerlo. Devo essere onesto: niente di quello che ho letto nelle pagine di questo romanzo è riuscito a catturarmi; ma proprio niente.
Non mi è piaciuto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Primo capitolo della serie di Evangelisti, 09-12-2010
di G. Soldi - leggi tutte le sue recensioni
Non esattamente il mio genere, ma interessante. Forte!

P. S. Curiosità: Nicolas Eymerich è realmente esisitito e lo troviamo anche ne "La cattedrale del mare" di Ildefonso Falcones. In questo romanzo la figura figura di Nicolas Eymerich è tracciata in maniera fosca e tragica quale inquisitore fanatico e senza scrupoli. )
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Nicolas Eymerich, inquisitore, 12-11-2010
di T. Girolamo - leggi tutte le sue recensioni
Bisogna riconoscere ad Evangelisti un'abilità: creare personaggi insopportabili, e far sì che ti venga voglia di vedere come va a finire nonostante i suoi personaggi.
Non sto facendo dell'ironia: sul serio. E' impossibile solidarizzare con Eymerich o con Frullifer, sono ognuno a suo modo due personaggi molesti, irritanti e profondamente respingenti. Eppure anziché mollare il libro vuoi vedere come va a finire. Eymerich in particolare è nevrotico, crudele, narciso, privo di empatia verso gli altri esseri umani.Il suo trionfo estirpa dal mondo un altro pezzetto di quanto di buono e di meritevole c'era rimasto. Interessante e ben utilizzato l'espediente dei diversi piani temporali.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Nicolas Eymerich, inquisitore, 03-11-2010
di A. Basile - leggi tutte le sue recensioni
Bel libro.
Evangelisti da vita contemporaneamente a un meraviglioso romanzo "gotico" e a un bellissimo racconto di fantascienza.
Assolutamente suggestiva la parte medievale e la figura di padre Eymerich
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0flussi energetici attraverso il tempo, 17-09-2010
di B. Palmero - leggi tutte le sue recensioni
Eymerich è un personaggio mefistofelico e il meglio tratteggiato dall'autore anche se devo ammettere che la teoria dell'energia psitronica è alquanto affascinante. Il passato però è il saggio di scrittura meglio riuscito, più avvincente e direi che il presente e il futuro ne sono veramente un semplice contorno. Originale...mi stupisco che non sia ancora in cantiere il film!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
product