La neve se ne frega

La neve se ne frega

3.5

di Luciano Ligabue, Matteo Casali, Giuseppe Camuncoli


  • Prezzo: € 14.00
  • Nostro prezzo: € 13.30
  • Risparmi: € 0.70 (5%)
Normalmente disponibile in 10/15 giorni lavorativi (difficile reperibilità)
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

In un futuro nemmeno troppo lontano, la società ha realizzato il migliore dei mondi possibili. Un luogo in cui si nasce vecchi e si ringiovanisce col passare degli anni. Un mondo pulito dove tutto funziona alla perfezione, sotto l'occhio vigile delle telecamere che osservano silenziose i gesti quotidiani di ogni persona. Grazie al Piano Vidor, i bisogni e la felicità di ciascun individuo sono garantiti, cosi come il diritto ad avere diritti. E godere dei propri diritti è un dovere per tutti. In questa società rigorosa e ovattata vivono DiFo e Natura, una coppia come tante che passa i suoi giorni compiendo i lavori assegnati, divertendosi con le forme di intrattenimento consentite e facendo l'amore. Come fanno tutti. Ma DiFo e Natura sono diversi.

Note sull'autore

Luciano Ligabue è nato a Correggio, in provincia di Reggio Emilia, il 13 marzo del 1960. Dopo aver conseguito il diploma di ragioneria inizia a svolgere numerosi lavori. Ha nutrito fin da piccolo una forte passione per la musica e nel 1986, assieme ad alcuni amici, fonda il gruppo musicale Orazero. Il suo primo concerto è del 1987. Viene scoperto dal cantautore Pierangelo Bertoli nel 1988, il quale pubblica il suo album dal titolo “Sogni di Rock and roll”. Nello stesso anno Ligabue e gli Orazero vincono il concorso Terremoto Rock e come premio incidono un 45 giri contenente le canzoni “Anime in plexiglass” e “Bar Mario”, che diventeranno dei grandi classici della musica italiana. Nel 1990, assieme al gruppo Clan Destino incide il disco “Ligabue”. Sempre nel 1990 partecipa a Festivalbar con la canzone “Balliamo sul mnondo”, vincendo il premio come miglior artista emergente. Nel 1991 sposa Donatella ed esce il suo secondo album, dal titolo “Lambrusco coltelli rose & popcorn”. L’album “Sopravvissuti e sopravviventi” è del 1993, mentre nel 1994 esce il quartyo album “A che ora è la fine del mondo”. L’anno successivo esce l’album “Buon compleanno Elvis”, grazie al quale si afferma definitivamente nel panorama musicale italiano, vendendo oltre un milione di dischi. Nel 1996 esce il suo album live “Su e giù da un palco” e pubblica il suo primo libro, dal titolo “Fuori e dentro il borgo”. In seguito scrive la sceneggiatura e dirige il film “Radiofreccia”, presentato al Festival del Cinema di Venezia nel 1998. Nello stesso album esce l’album “Radiofreccia”, colonna sonora dell’omonimo film. Nel 1999 pubblica l’album “Miss Mondo”. Nel 2002 scrive e dirige il film “Da zero a dieci” e pubblica l’album “Fuori come va?”. L’album “Giro d’Italia” è del 2003, mentre nel 2004 pubblica il romanzo “La neve se ne va”. Per celebrare i 15 anni di attività, il 10 settembre del 2005 organizza un maxiconcerto all’aeroporto Campovolo di Reggio Emilia, dove si esibisce davanti a 180.000 persone. Nello stesso anno esce l’album “Nome e cognome”, mentre l’album “Arrivederci, mostro!”, è del 2010. Nel 2004 Luciano Ligabue ha ricevuto la Laurea Honoris Causa in Editoria, Comunicazione multimediale e Giornalismo dall’Università di Teramo.
 

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La neve se ne frega acquistano anche Lettere d'amore nel frigo. 77 poesie di Luciano Ligabue € 10.45
La neve se ne frega
aggiungi
Lettere d'amore nel frigo. 77 poesie
aggiungi
€ 23.75

Prodotti correlati:

I libri più venduti di Luciano Ligabue:


Dettagli del libro

  • Titolo: La neve se ne frega
  • Editore: Panini Comics
  • Edizione: 2
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2009
  • ISBN: 8863463352
  • ISBN-13: 9788863463354
  • Pagine: 128
  • Reparto: Fumetti
  • Formato: brossura

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.3 di 5 su 3 recensioni)

4.0Difo e Natura, 04-05-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di G. Sandulli - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro è stato una scoperta per me: incuriosita dalla trama ho deciso di prenderlo, è stato meglio di quanto mi aspettassi! Una storia ambientata nel futuro, dove tutto è perfetto, senza malattie e senza male e tutto pianificato secondo il "piano". Solo una cosa non sono riusciti a calcolare: come si nasce? Ed è proprio su questo che si imbattono i protagonisti. Bello.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0noioso, 05-11-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di F. Giovine - leggi tutte le sue recensioni
non mi è piaciuto molto..è scritto bene, ma un po' noioso e un po' banale!! l'ho comprato perché è di ligabue, ma preferisco di grand lunga le sue canzoni..
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Un mix tra 1984 e Mondo nuovo, 08-07-2010
di D. Schillaci - leggi tutte le sue recensioni
Inizialmente ero un po’ perplessa. Nel leggere già le prime pagine mi ha fatto molto pensare a 1984 di George Orwell. I protagonisti sono monitorati e fanno parte di un sistema rigidamente controllato, ed è proprio tale sistema a determinare nomi della gente, i loro lavori e possibili tradimenti. E’ come se i protagonisti conoscessero già il loro destino.
Non è un libro molto originale, ma man mano che si procede con la lettura diviene molto meno noioso…
Ritieni utile questa recensione? SI NO