€ 8.46€ 9.00
    Risparmi: € 0.54 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Nero Wolfe contro l'Fbi

Nero Wolfe contro l'Fbi

di Rex Stout

4.0

Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Oscar scrittori moderni
  • Traduttore: Grimaldi L.
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2007
  • EAN: 9788804566441
  • ISBN: 8804566442
  • Pagine: 173
  • Formato: brossura
Cosa può spingere il più geniale, astuto, pigro ed eccentrico investigatore del mondo ad accettare un incarico che rappresenta una sfida diretta contro una delle istituzioni più potenti e temute, nientemeno che l'FBI di Edgar J. Hoover, l'uomo che negli anni Cinquanta faceva tremare persino la Casa Bianca? Il denaro? No di certo. Anche se in questa storia ne gira parecchio. Piuttosto il suo sconfinato amor proprio, il desiderio di dimostrare, ancora una volta, di essere il più grande. Così, in questo capolavoro del 1965, Nero Wolfe accetta di aiutare una facoltosa cliente a liberarsi delle moleste attenzioni dei federali: "attenzioni" di cui, nella fosca atmosfera della caccia alle streghe, era stato oggetto lo stesso Stout. Una mossa avventata? Così la pensa all'inizio il fido e prudente Archie Coodwin, sbigottito dall'audacia del suo capo. A nulla valgono le sue proteste, ma ancora una volta Wolfe dimostrerà di aver avuto ragione e muovendo con abilità e sangue freddo le mosse del prezioso assistente, il ciclopico detective centrerà in pieno i suoi obiettivi.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Nero Wolfe contro L'FBI, 23-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Nero Wolfe risulta quasi antipatico quando dimostra sempre a tutti di avere ragione. Anche contro la potentissima FBI: il detective non esita a lasciarvisi contro quando ritiene di essere nel giusto. Per cui il caso che acceta da una facoltosa cliente diventa la sua crociata personale, nonostante le proteste di Archie. E guarda un po' ... Aveva ragione un'altra volta.
Ritieni utile questa recensione? SI NO