€ 7.20€ 16.00
    Risparmi: € 8.80 (55%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Nemmeno un bacio prima di andare a letto

Nemmeno un bacio prima di andare a letto

di Manuela Salvi

5.0

Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Chrysalide
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2011
  • EAN: 9788804613473
  • ISBN: 8804613475
  • Pagine: 251
  • Formato: brossura
Aleksandra balla su un tavolo. Indossa solo un perizoma. Su di lei passano luci, voci e nani estranee. Aleksandra balbetta sempre, tranne quando sale sul palco e recita in una piccola compagnia teatrale. Aleksandra ha un corpo perfetto, le amiche glielo invidiano e gli uomini lo desiderano. Aleksandra indossa camicioni informi e non è mai andata a letto con un ragazzo. Aleksandra sorride mentre si sdraia sul letto e si lascia sfilare il vestito. Aleksandra piange mentre guarda la foto del padre che non ha mai conosciuto. Aleksandra farebbe di tutto per amore. Aleksandra farebbe di tutto per sapere cos'è l'amore.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 3 recensioni)

5.0Spettacolare e intnsissimo, 28-12-2011, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Aleksandra finisce in un girone infernale senza accorgersene ma dall'inferno si può decidere di uscire, se si comprende che tutto quello che accade può avere un senso "Solo che dipende da come reagiamo, da come gestiamo ciò che la vita ci getta addosso".
Manuela Salvi ci accompagna per mano col suo stile asciutto, mai banale o volgare, in un mondo difficilissimo da raccontare e molto meno distante di quello che crediamo, col ritmo mozzafiato di un film girato in soggettiva.
Se la mercificazione dei rapporti umani è storia nota, nella nostra epoca questo processo ha subito una specie di accelerazioneamplificazione consumistica. Il corpo si vende a poco, è merce che si svaluta in fretta. Per fortuna possiamo ancora abbracciare Alek e comprenderla, perchè ognuno di noi (che abbia sedici anni o cinquanta) almeno una volta si è sentito smarrito e disperatamente bisognoso di affetto. Bellissimo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Un libro che non si dimentica, 03-11-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Certe realtà bisogna conoscerle, avere il coraggio di affrontarle per poterle cambiare; girarsi dall'altra parte, per quando facile e rassicurante, è un imperdonabile atto di vigliaccheria. La storia di Aleksandra affronta una delle realtà più terribili degli ultimi anni, quel diabolico meccanismo sociale che induce le nuove teenager a vendere il loro corpo - e la propria anima - in cambio di approvazione, gratificazione, senso si appartenenza al gruppo.
Senza vergogna, chiamando le cose esattamente con il loro nome, Aleksandra ci conduce alla scoperta di un mondo che la maggior parte di noi ignora o di cui al massimo ha sentito distrattamente parlare. Non c'è niente di più pericoloso dell'ignoranza, sembra dirci questa splendida protagonista tra le righe del suo sconvolgente, intenso racconto. E dopo averla ascoltata, dopo aver pianto, sperato, sofferto con lei, niente sarà più come prima.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Bellissimo, 16-10-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Una storia dura ispirata credo a fatti realmente accaduti...
O almeno lo avevo gia' sentito di cose cosi' , pero'
leggerlo in un romanzo e' tutta un'altra cosa!
Bellissimo libro. Consiglio la lettura a tutte le ragazze soprattutto se
vivono guardandosi spesso allo specchio e cercando di farsi accettare
non per quello che sono ma per cosa possono dare.
Ritieni utile questa recensione? SI NO