Nebbia rossa

Nebbia rossa

2.5

di Patricia D. Cornwell


  • Prezzo: € 20.00
Fuori catalogo - Non ordinabile

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

In sintesi

Kay Scarpetta deve incontrare alla Georgia Prison for Women una detenuta colpevole di reati sessuali e madre di un diabolico killer. Kay è determinata a far parlare la donna per scoprire che cosa è davvero successo al suo vice, Jack Fielding, ucciso sei mesi prima. È una ricerca personale e anche professionale, dal momento che Kay sta seguendo un'indagine che riguarda una serie di macabri crimini che lei è convinta abbiano a che fare anche con la morte di Jack Fielding. L'uccisione di un'intera famiglia a Savannah, una giovane donna nel braccio della morte e una catena di altre morti inspiegabili sembrano essere tutti collegati fra loro. Ma chi c'è dietro tutto questo e perché? Kay Scarpetta scopre presto che questo è solo l'inizio di qualcosa di più terribile: un complotto terroristico internazionale. E lei è l'unica che può fermarlo. Disponibile dal 17 gennaio 2012.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Patricia D. Cornwell:


Dettagli del libro

  • Titolo: Nebbia rossa
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Omnibus
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2012
  • ISBN: 8804614803
  • ISBN-13: 9788804614807
  • Pagine: 500
  • Reparto: Narrativa > Thriller

Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Nebbia rossa e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  2.5 (2.3 di 5 su 7 recensioni)

1.0Dire che , 17-05-2012, ritenuta utile da 2 utenti su 4
di S. Alimonti - leggi tutte le sue recensioni
Il libro è deludente è poco... Mi aspettatavo di più da Patricia questa storia è noiosa e non appassiona il lettore e si fa fatica ad andare avanti nei capitoli del libro. La storia è fumosa e l'autrice è poca attenta ai particolari che dovrebbero dare la sensazione di trovarsi in quei luoghi dove si svolge il tutto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Nebbia rossa, 17-05-2012
di B. MARTA - leggi tutte le sue recensioni
Quando Key Scarpetta indaga, normalmente rischia sempre di prima persona, anche quando gli omicidi non la toccano da vicino. La sua tenacia in Nebbia rossa è ancora più evidente, in quanto l'omicidio commesso la tocca da vicino, tanto da indurla a cercare indizi in prima persona. Un libro che consiglio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Sconsigliato, 23-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di R. Di Santo - leggi tutte le sue recensioni
Un nuovo testo firmato dalla vecchia regina dei romanzi thriller. Nebbia rossa infatti èpoco avvincente e anche molto legnoso nello scorrere, infatti lo stile è molto impegnativo e privo di risvolti significativi. Inoltre la trama manca di suspance narrativa, risultando il più delle volte scontata e poco interessante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Romanzo noioso, 05-03-2012
di E. De Matteis - leggi tutte le sue recensioni
Altro libro di Patricia Cornwell. Storia racconta di Kay Scarpetta che andrà a parlare con una detenuta. Questa le confesserà che suo figlio è un serial killer, forse anche l'omicida di Jack. Dietro una serie misteriosa di omicidi non c'è solo il figlio della carcerata ma una serie d'intrighi che porteranno Scarpetta a scoprire fatti inquietanti su persone inaspettate.
Nebbia rossa è un romanzo borioso, tendente alla noia. La trama è incongruente e alcune scene sono inutili alla svolgersi della storia. Sembra un libro povero di contenuti che non riesce a trasportare il lettore nel thriller. Un romanzo difficile da finire e non consigliato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Da P. Cornwell mi aspettavo di meglio, 26-02-2012
di I. GRAZIANO - leggi tutte le sue recensioni
Kay Scarpetta sta andando a trovare una detenuta al Georgia Prison for Women, una donna di nome Kathleen, che potrebbe far luce su quello che è accaduto al suo collega Jack Fielding, morto 6 mesi prima. Fin dal suo arrivo accadono una serie di strane coincidenze che la porteranno ad indagare su una serie di morti apparentemente naturali avvenute proprio nel carcere e forse collegate all'omicidio di un'intera famiglia avvenuto molti anni prima.
La prima parte del libro risulta pesante e solo a metà c'è un colpo di scena, ma l'unica vera azione in questo libro si svolge tutta più o meno nel giro di una pagina, per poi arrivare bruscamente alla fine. Patricia è la mia scrittrice preferita, ma ammetto che ho trovato questo libro poco "thriller", non sembra nemmeno scritto da lei... Lo consiglio solo ai fans che come me hanno tutti i suoi libri, ne vale la pena per vedere come i nostri protagonisti (Marino, Benton e Lucy) reagiscono ad un avvenimento doloroso, perché di sicuro verrà trattato anche nel suo prossimo libro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Deludente, 23-02-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di C. Pungetti - leggi tutte le sue recensioni
Purtroppo sono d'accordo con molti lettori, la scrittrice Cornwell si è persa per strada è da un po' che non riesco a ritrovarla nelle pagine dei suoi libri, il racconto non mi ha suscitato tanto interesse, peccato forse è il caso di appendere la macchina da scrivere al chiodo per un po', la vena di raccontare storie si è esaurita?
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Deludente, 13-02-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di D. Casella - leggi tutte le sue recensioni
Neglia anni scorsi, almeno quindici, avevo avuto modo di leggere dei libri di questa autrice trivandoli abbastranza intriganti e in qualche modo originali. Letto quest'ultimo libro della stessa pubblicato in Italia devo purtroppo dire che ho avuto l'impressione che la Cornwell si sia un pò persa per strada.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
product