€ 8.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Naufragi. Tre storie di confine

Naufragi. Tre storie di confine

di Paolo Crepet


Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi tascabili
  • Data di Pubblicazione: gennaio 2002
  • EAN: 9788806161767
  • ISBN: 8806161768
  • Pagine: IX-108
Un vento strano spazza le strade di una città che assiste al lento disgregarsi di una famiglia in cui ognuno scivola dentro la sua solitudine. Il muro di un anonimo condominio separa vite svuotate di senso, ergendosi come uno specchio che consuma l'emozione. Una nebbia avvolge l'auto in corsa di una giovane donna che cerca di scoprire il segreto del proprio passato. Tre racconti di esistenze mancate, travolte dalla deriva degli affetti, alla ricerca della verità. Tre storie di confine popolate da personaggi e fantasmi in bilico tra emozioni e passioni negate, tra infelicità e indifferenza.

Note su Paolo Crepet

Paolo Crepet è nato a Torino il 17 settembre del 1951. Dopo aver acquisito il diploma di maturità, si iscrive all’Università degli Studi di Padova, dove nel 1976 ottiene laurea in Medicina e Chirurgia svolgendo una tesi su un antiepilettico e conseguendo una votazione di 110 e lode. Dopo la laurea è stato per due anni Medico Ricercatore presso un Ospedale psichiatrico di Arezzo. Durante questa esperienza ha vinto una borsa di studio internazionale che gli ha consentito di approfondire i suoi studi nel campo della psichiatria svolgendo ricerche ad Aarhus, Londra, Oxford, Nottingham, Mannheim, Ginevra , Praga,, Chandigar, New Dehli e Agra. Paolo Crepet, iscritto nuovamente all’università, nel 1980 consegue la laurea in Sociologia presso l’Università di Urbino, ottenendo una votazione di 110. Nel 1985 si specializza in Psichiatria all’Università di Padova e da allora svolge la professione di Psichiatria, affiancando a tale attività quella di Docente e di Ricercatore. Crepet nella sua attività si è spesso occupato dei problemi giovanili, di suicidio, dei problemi legati alla disoccupazione e alle varie forme del disagio sociale. Collabora con alcune testate giornalistiche, tra cui Specchio, La Stampa e Anna. Autore di numerosi saggi e articoli scientifici, Paolo Crepet si è anche dedicato alla narrativa. Il primo di Paolo Crepet romanzo è stato pubblicato nel 1997 e si intitola “Solitudini. Memorie d’assenze”.

Altri utenti hanno acquistato anche: