È nata una star?

È nata una star?

di Nick Hornby


  • Prezzo: € 10.00
  • Nostro prezzo: € 9.50
  • Risparmi: € 0.50 (5%)
Spedizione a 1€  Spedizione con Corriere a solo 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.0
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 10 beenz o più. Scopri come
Aggiungi al carrello

Descrizione

Tra le tante cose che una mamma non vorrebbe scoprire sul proprio figlio adolescente ce n'è una un po' imbarazzante... a dire il vero molto imbarazzante. E non aiuta il fatto di venirla a sapere dalla vicina di casa pettegola, che una mattina ti fa trovare nela buca delle lettere un video accompagnato da un biglietto. Lynn non riesce a crederci: è suo figlio Mark quello in copertina. Il film ha un titolo non proprio edificante ed è vietato ai minori. Sì, insomma, Mark a quanto pare ha un talento nascosto, insospettato. E l'ha messo a frutto cimentandosi come pornostar. Come si affronta una novità del genere? Lynn deve dirlo a Dave, suo marito, e insieme dovranno parlarne con il ragazzo... forse da oggi nella loro famiglia niente sarà più come prima. O no? Ma se ci fosse un modo per prendere una cosa del genere per il verso giusto, anziché per quello sbagliato? Da questo libro il film con Luciana Littizzetto e Rocco Papaleo.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano È nata una star? acquistano anche La tredicesima storia di Diane Setterfield € 9.75
È nata una star?
aggiungi
La tredicesima storia
aggiungi
€ 19.25


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su È nata una star? e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.0 (2.9 di 5 su 19 recensioni)


1.0Pessimo, 29-03-2012
di E. Stella - leggi tutte le sue recensioni

Dopo aver visto il film al cinema, ho deciso di leggere questo libro. Ma se il film mi è piaciuto molto per la comicità e la bravura degli attori, lo stesso non si può dire di questo libro. Davvero deludente, sia per la trama sviluppata frettolosamente che per lo stile di scrittura dell'autore, simile a quello di un bambino. Non capisco davvero come si possa pubblicare un volume di così poche pagine... Di sicuro non vale il suo prezzo!

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0Da leggere, 16-03-2012
di R. Carrara - leggi tutte le sue recensioni

Un romanzo divertente capace di regalare piccoli momenti di puro piacere che ha come protagonista Mark, un ragazzo adolescente che decide di fare il pornoattore lasciando i genitori all'oscuro della cosa finchè un giorno trovano nella cassetta delle lettere una videocassetta di un film porno messa lì da una vicina. Come reagiranno i genitori? Se volete scoprirlo dovete leggere questo libro che trovo assolutamente originale.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


1.0 nata una star?, 11-08-2011
di T. Rossi - leggi tutte le sue recensioni

Biechissima operazione commerciale, una delle peggiori dell'anno passato! Dieci euro per qualche decina di pagine stampate con caratteri per ipovedenti e capitoletti che permettono anche di rosicare la mezza pagina e anche più. E poi, almeno si trattasse di qualcosa di fulminante, illuminante, profondo e denso... Macché! Tramite una vicina ficcanaso, i genitori di Mark scoprono che il figlio ha girato un film porno e che sorpresone! - è un superdotato da paura. Questo il nocciolo della storia.
La vicenda in sé non ha un'evoluzione degna di essere raccontata e non per problemi di spoiler, ma semplicemente perché non esiste, né mi pare che ci sia una qualche morale da trarre da questa storia, a meno che l'interrogativo sull'eventuale carattere ereditario della macropenia non possa essere catalogato tra gli spunti interessanti di riflessione.
O forse il fatto che non bisogna drammatizzare le piccole cose senza conseguenze, ma prenderle dal lato "buono", qualunque esso sia?
Mi sembra sinceramente un po' pochino.
Ma voglio vedere il bicchiere mezzo pieno. Nick Hornby era un insegnante e ora, dopo aver lasciato la scuola, guadagna fior di quattrini scodellando robetta di questo genere. Colleghi, precari e non, prendiamo carta e penna, c'è speranza per tutti, e al diavolo la Gelmini!


Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


1.0E' nata una star?, 08-04-2011
di S. Yuffredi - leggi tutte le sue recensioni

Mah, alla fine si è rivelato una mezza delusione. Nella solita famiglia borghese dei romanzi di Hornby, la madre scopre che il figlio poco più che adolescente è una pornostar, grazie ad un apparato degno di John Holmes, e di cui lei ha peraltro sempre ignorato l'esistenza. Ne parla al marito, poi ne discute col ragazzo. E quindi? Quindi niente, la storia è finita.
Letto in dieci minuti dieci in libreria, l'ennesima scandalosa operazione di Guanda, ottenuta cucinando gli avanzi della pattumiera di Nick Hornby.
Una storiellina esile che non serve a niente neppure come racconto breve. Simpatico certo, finchè dura, o forse anche sei o sette pagine prima di terminare, poi il nulla galattico. Mah.


Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


3.0Non ci siamo, 06-04-2011
di R. Cariga - leggi tutte le sue recensioni

Racconto (se così si può chiamare) di poche decine di pagine. Lo scrittore è noto per le sue storielle leggere e spassose ma direi che stavolta avrebbe potuto impegnarsi un pochino di più. Non lascia niente, non lo si può nemmeno raccontare perché è talmente breve che se mi mettessi a parlare della trama farei spoiler. Evitabile.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0E' nata una star?, 05-04-2011
di U. Bonci - leggi tutte le sue recensioni

Breve raccontino scorrevole ma non proprio entusiasmante. Vabbé, sorvoliamo sull'edizione (più precisamente, sul costo) e commentiamo solo il racconto: a me è piaciuto. Brillante e fresco, la pecca è che ci lascia un po' insoddisfatti. Hornby lancia il sasso e ritira la mano, e quello che poteva essere qualcosa di più di un semplice raccontino ci viene presentato così.
Comunque ho passato una piacevole oretta.


Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0E' nata una star?, 22-02-2011
di A. Rovatti - leggi tutte le sue recensioni

Conoscevo già la fama di questo autore, e non sono stata smentita. Poche pagine, forse troppo poche, sicuramente troppo poche... Ma davvero un bel libretto! Non dilungandomi sullo stile di scrittura di Hornby, che trovo assolutamente spettacolare (non soltanto qui, nello specifico, ma in ogni suo scritto), queste poche pagine mi sono sembrate "trasparenti", come se sotto quello che vi era scritto, ci fosse tutta una serie di riflessioni che si muovevano... Perché è importante dare il giusto peso alle cose, senza trascurarle ma senza restarne vittime, ma soprattutto è importante non dimenticare di posare sempre un po' lo sguardo su noi stessi, quandi ci troviamo di fronte agli eventi della vita.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


3.0E' nata una star, 05-02-2011
di S. De risi - leggi tutte le sue recensioni

Nick Hornby è sempre capace di aggiungere un tocco di ironia alle sue storie da farle risultare assurde ma divertenti e piacevoli da leggere. Questa, purtroppo, è davvero troppo breve per essere apprezzata a pieno e il tema lascia un po' perplessi. Ma diamo all'autore il beneficio del dubbio e lasciamogli fare questa prova!

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


2.0 nata una star?, 06-12-2010
di G. Mucci - leggi tutte le sue recensioni

Nulla di eccezionale, tratta di una mamma che viene a conoscenza del fatto che la figlia faccia la pornostar ma già tutto il vicinato ne è a conoscenza. Un libro dove a domande imbarazzanti le risposte vanno ignorate.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0 nata una star?, 25-11-2010
di G. Brunieri - leggi tutte le sue recensioni

Un libercolo di lettura velocissima, poco piu' di mezz'ora, eppure in poche pagine mi sono divertita davvero, per questo le quattro stelle ci sono tutte. Divertente, imprevedibile, quel tocco di suspence tipico suo, impareggiabile. Qualche minuto di sorrisi, ci vogliono anche quelli!

Ritieni utile questa recensione? SI  NO