€ 8.92€ 10.50
    Risparmi: € 1.58 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
I nani

I nani

di Harold Pinter

4.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Super ET
  • Traduttore: Serra A.
  • Data di Pubblicazione: novembre 2005
  • EAN: 9788806182052
  • ISBN: 8806182056
  • Pagine: VII-250
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi
Unico romanzo del commediografo inglese, I nani è stato scritto nei primi anni '50, e poi abbandonato per quasi quarant'anni. Nel 1960 Pinter ne ha tratto una commedia e soltanto nel 1989 lo ha ripreso in mano, lasciandolo sostanzialmente immutato, ma decidendo di pubblicarlo. È un testo denso ed impegnativo, che anticipa molti dei temi della produzione teatrale dell'autore. Dominato dai dialoghi, discorsi fatti di salti, silenzi, argomenti abbandonati e ripresi, sullo sfondo della Londra cupa dell'East End, mette in scena quattro personaggi, tre uomini e una donna, alle prese soprattutto con la loro impossibilità di comunicare.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Harold Pinter:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su I nani e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0I nani, 31-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Me lo ha prestato una mia collega appassionata del genere. Libro difficile, molto difficile. Storia semplice, quasi inesistente: tre ragazzi e una ragazza della Londra operaia anni '50 cercano di capire cosa fare della propria vita. Attraverso una serie di dialoghi fittissimi (sarà banale dirlo, ma l'impronta è decisamente teatrale) o di monologhi Pinter ce ne delinea le personalità, lascando però molto in sospeso, tra assurdo, pazzia e attimi di pesantissima concretezza. La lettura richiede molta concentrazione, sia per seguire i dialoghi sia per decifrarne l'essenza. Diciamo che da metà romanzo in poi ci si abitua allo stile di Pinter e si riesce a entrare meglio nel narrato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO