Musica

Musica

4.0

di Yukio Mishima


  • Prezzo: € 7.50
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Un giorno d'autunno, alla porta del dottor Kazunori, uno psicoanalista, si presenta un'affascinante ragazza che lo informa di non riuscire a sentire la musica. Da qui si sviluppa un'intricata vicenda in cui i tentativi di risalire alla causa del problema (la musica è una metafora dell'orgasmo) vengono descritti con una suspence da romanzo giallo. "Musica" si presenta come un'opera controversa, che mostra la doppia disposizione dell'autore nei confronti della scienza trattata: l'indiscutibile interesse che suscita in un intellettuale quale era lui e lo scetticismo di un nietzscheano convinto che non lascia troppo spazio alle giustificazioni e alle influenze esteriori.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Musica e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 5 recensioni)

3.0Coinvolgente, 09-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Non si può definire un romanzo né semplicemente un libro. Forse è semplicemente il taccuino di uno psicanalista che si trova ad affrontare l'isteria di una giovane, e molto affascinante, misteriosa donna. Mishima mi ha travolto con la sua scrittura, portandomi a conoscere in maniera profonda la psiche dei suoi protagonisti fino a farmi "vivere dal vivo" la trama.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Bel libro, 29-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro interessante, parla di una donna entrata in analisi perchè non sentiva la musica. Un libro profondo che parla di psicoanalisi in maniera concreta e quindi in modo comprensibile.
Interessante il modo in cui la storia si intriga, anche se da alcuni punti di vista è il classico modo in cui si pensa "finisca" una terapia, anche se non questa la verità. Consigliato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Consigliato, 11-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
è un viaggio nella libido di una donna, un'analisi dei lati più in ombra della sessualità femminile. Parte bene, con un incipit intrigante che incuriosisce, ma proseguendo nella lettura, in alcuni punti, si avverte lo sforzo da parte dell'autore di allungare un po' il brodo... Un buon libro comunque, che in sè racchiude i noccioli di molti trattati di psicanalisi (la cui bibliografia è riportata alla fine) .
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Poetico, 01-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Una giovane donna angosciata perchè non riesce a sentire la "musica", ovvio riferimento alla sfera della sessualità. Il libro narra la storia di questa donna alle prese con la terapia psicanalitica. Un libro molto affascinante. Un viaggio nella psicologia prettamente femminile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Emozionante, 29-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un viaggio nella psicologia prettamente femminile. Una giovane donna angosciata perchè non riesce a sentire la "musica", ovvio riferimento alla sfera della sessualità. Il libro narra la storia di questa donna alle prese con la terapia psicanalitica. Un libro molto affascinante.
Ritieni utile questa recensione? SI NO