Mr. Zuppa Campbell, il pettirosso e la bambina

Mr. Zuppa Campbell, il pettirosso e la bambina

4.0

di Fannie Flagg


  • Prezzo: € 10.00
  • Nostro prezzo: € 9.40
  • Risparmi: € 0.60 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

L'inverno è alle porte e l'anziano Mr. Campbell (orfano dalla nascita, porta il nome della famosa minestra pronta perché, quando lo ritrovarono, nella culla ne aveva accanto una lattina), viene avvertito dal medico che se non cambierà clima non vedrà la primavera. Allora lui fa le valigie per Lost River, Alabama, diretto a un albergo che potrebbe fare al caso suo. Quando arriva scopre che l'albergo è andato a fuoco, ma viene accolto dalla piccola comunità del villaggio. E da una bambina che va in giro scalza, zoppica e gioca tutto il giorno con un pettirosso. Anche lei, come Mr. Campbell, non conosce la data del suo compleanno... Una storia dolce come la crostata dall'autrice di "Pomodori verdi fritti".

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Mr. Zuppa Campbell, il pettirosso e la bambina acquistano anche Il sapore del successo Regia di John Wells € 6.90
Mr. Zuppa Campbell, il pettirosso e la bambina
aggiungi
Il sapore del successo
aggiungi
€ 16.30

Prodotti correlati:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 3 recensioni)

4.0Come una favola , 12-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Sì, come una favola, ma nei limiti del possibile, nel migliore dei mondi. Buoni sentimenti, contatto con la natura, solidarietà, pacificazione con se stessi, tempi lenti e vivibili, realizzazione dei propri sogni, magari neanche individuati chiaramente... Fa piacere pensare che tutto questo possa esistere e Fannie Flagg lo rende molto reale, nella sua semplicità.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0una favola senza principesse e ranocchie, 23-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Che storia deliziosa...veramente da diabete causa troppa dolcezza...ma assolutamente non stucchevole.
Voglio andare a vivere a Lost River e voglio incontrare Frances, Mildred, Roy, ogni persona del villaggio e voglio far parte della Società Segreta dei pallini.
"Gli sembrava che tutti fossero venuti al mondo con un libretto di istruzioni, tranne lui".

Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0A Redbird Christmas, 16-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi è piaciuto leggerlo come una favola.

C'era una volta un uomo molto malato che aveva preso il suo nome da una zuppa.
Lasciò il suo freddo paese per poter vivere i suoi ultimi giorni (settimane? mesi?) in un paese caldo. Era povero e l'unico posto che si poteva permettere era il piccolo paesino di Lost River.
C'era una volta un piccolo uccellino. Due bambini cattivi lo ferirono, ma venne raccolto da un omone che se ne prese cura e lo "adottò". L'uccellino non avrebbe potuto più volare, ma fu felice di aver trovato una nuova casa.
C'era una volta una bimba trascurata, zoppa, e ben presto abbandonata.

Queste tre vite si intrecciano e si salvano...

Il lieto fine, i personaggi buoni e giusti, i buoni sentimenti: di solito queste cose mi irritano in un romanzo ma non nelle favole. E per me questa lo è. Ed è una bella favola.
Ritieni utile questa recensione? SI NO