La morte di Ivan Il'ic

La morte di Ivan Il'ic

4.0

di Lev Tolstoj


  • Prezzo: € 8.00
  • Nostro prezzo: € 7.52
  • Risparmi: € 0.48 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Ivan Il'ic ha una vita soddisfacente, una buona carriera, una vita familiare e sociale apparentemente appagante. Nel nuovo appartamento di Pietroburgo, città in cui si è trasferito dopo una promozione, cade da uno sgabello, sistemando una tenda, e prende un colpo al fianco. Il dolore provocato dalla caduta diventa, nei giorni, sempre più forte e tutte le cure si rivelano inutili. Il pensiero della morte gli fa riconoscere la falsità della sua vita, di chi lo circonda, dei suoi apparenti successi. L'unica persona che gli sa stare vicino è un giovane servo che lo assiste fino alla terribile agonia. Morente, capisce che così libererà, prima che se stesso, gli altri dalla sofferenza e con questo pensiero muore sereno.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La morte di Ivan Il'ic acquistano anche Anna Karenina. Ediz. integrale di Lev Tolstoj € 3.90
La morte di Ivan Il'ic
aggiungi
Anna Karenina. Ediz. integrale
aggiungi
€ 11.42

Prodotti correlati:

I libri più venduti di Lev Tolstoj:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 7 recensioni)

4.0La morte, 06-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
La seconda parte sulla malattia è molto bella. Il monologo finale è una delle vette della letteratura russa. Ivan Il'ic è un uomo di successo: un buon lavoro, un lauto stipendio, una bella casa, una moglie, figli, degli amici. La vita di una persona si può riassumere così, e giudicarla secondo pochi ma precisi parametri. Un libro difficile, ma che vale la pena leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0ossessione della morte, 05-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
bello e moderno questo scritto fa parte di quei romanzi che Tolstoj scrisse nel periodo in cui era ossessionata da pensiero dlla morte. Il libro merita di essere letto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0L'attesa "nella" morte..., 30-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Poche pagine(una novantina), ma di forte efficacia descrittiva. Una trama molto semplice(il libro si legge in un baleno),devo dire, ma altrettanto dolorosa e tragica.
La storia di un uomo che sembra aver ottenuto tutto e di più dalla propria vita e che invece in punto di morte scopre, attorno, e dietro di sé, solo ipocrisia e menzogna.
Molto bello!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0La tristezza della fine, 11-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Bello questo piccolo racconto di Tolstoj. Ho apprezzato molto la brevità, la descrizione a volte quasi grottesca dei personaggi e il tema trattato: la tristezza della fine di un'esistenza.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0La morte di Ivan Il'ic La morte di Ivan Il'ic, 23-09-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
100 anni prima di Yates e senza l'ausilio dell'alcool, il secondo cupo Tolstoj ci ricorda la vacuità e l'inutilità delle cose, l'illusione del matrimonio, tutto ciò che di insensato c'è nella vita e che all'improvviso ci fanno dire "Sbagliato. Tutto ciò di cui hai vissuto e vivi è menzogna, inganno, che ti nasconde la vita e la morte."
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Un libricino prezioso, 25-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
"Nel grande edificio del tribunale, durante una pasusa dell'udienza del caso Mel'vinskij, il giudice e il procuratore si erano riuniti nello studio di Ivan Egorovic Sebek e avevano preso a parlare del celebre affare Krasovskij. Fedor Vasil'evic si infervorava a sostenere l'incompetenza a procedere, Ivan Egorovic restava della propria idea, mentre Petr Ivanovic, che non era mai entrato nella discussione, continuava a restarne fuori e sfogliava il Messaggero appenna arrivato.
-Signori!- esclamò ad un tratto, -è morto Ivan Il'ic.
-Davvero?
-Leggete qui,- disse Fedor Vasil'evic, porgendo il giornale che profumava ancora di stampa.."
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Scoperto per caso, 08-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Stupendo romanzo scoperto quasi per caso. Costituisce un ottimo spunto di riflessione su come a volte sono le persone che non ci aspettiamo a starci vicino nei momenti difficili. Leggetelo! Ottimo acquisto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO