Il mondo senza di noi

Il mondo senza di noi

4.0

di Alan Weisman


  • Prezzo: € 11.00
  • Nostro prezzo: € 9.35
  • Risparmi: € 1.65 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 9 beenz o più.   Scopri come

Descrizione

Cancellateci, e osservate ciò che rimane. Come reagirebbe il resto della natura se all'improvviso si trovasse sollevata dall'incessante pressione che esercitiamo su di essa e sugli altri organismi? Quanto ci metterebbe la natura a recuperare il tempo perduto? A disfare le nostre monumentali città, i composti plastici, i rifiuti tossici? Riuscirebbe a cancellare le nostre tracce? E noi, con la nostra arte e le nostre creazioni, lasceremmo una traccia di qualche tipo, nel mondo senza di noi? Viaggiando attraverso le parti del mondo già "deumanizzate", e avvalendosi della consulenza di esperti e di una scrittura sobria e coinvolgente, Weisman disegna il pianeta come sarebbe, se un'epidemia o una catastrofe eliminassero per sempre gli esseri umani. E scrive un saggio che indaga il nostro impatto sulla Terra a ogni pagina, che i lettori e i critici hanno da subito avvertito come un punto di svolta.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Il mondo senza di noi acquistano anche Lo tsunami nucleare. I trenta giorni che sconvolsero il Giappone di Pio D'Emilia € 8.50
Il mondo senza di noi
aggiungi
Lo tsunami nucleare. I trenta giorni che sconvolsero il Giappone
aggiungi
€ 17.85


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Il mondo senza di noi e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 3 recensioni)

4.0Il mondo senza di noi, 16-11-2010
di S. Gazzola - leggi tutte le sue recensioni

Cosa succederebbe se la razza umana scomparisse oggi? Quale memoria lasceremmo sul pianeta Terra?

Questo saggio, a volte un po' tecnico e con qualche caduta di ritmo, tenta di rispondere a queste domande. Scopriremo che il nostro più duraturo "contributo" sono i sacchetti di plastica e le scorie nucleari. Queste sono le testimonianze che lasceremmo ad un visitatore alieno che capitasse dalle nostre parti tra qualche milione di anni.
A più breve termine, la nostra "memoria" sono i rifiuti che ci lasciamo attorno.

Un saggio che vale la pena leggere, per avere una prospettiva differente dell'importanza dell'Uomo sul pianeta. Con il messaggio che siamo solo un frammento di un mondo più grande che non ha bisogno di noi, ma di cui noi non possiamo fare a meno.





4.0LA TERRA SENTIREBBE LA MANCANZA DELL'UOMO?, 21-10-2010
di R. Mainardi - leggi tutte le sue recensioni

Lettura molto interessante. L'autore, partendo da una domanda semplice e nel contempo di elevato spessore, riesce a creare un saggio appetibile ad ognuno di noi. E' impossibile non riflettere sull'impatto ambientale che sta subendo il nostro pianeta,
chiediamoci però se la Terra riuscirebbe davvero a voltare pagina e a dimenticarci. Questa è la domanda implicita che l'autore vuole porre al lettore.





4.0Inquietante, 14-10-2010
di M. Cristini - leggi tutte le sue recensioni

Il libro descrive dettagliatamente quanto abbiamo cambiato il mondo e quanto l'abbiamo fatto in peggio lasciando il dubbio su quanto sia in grado di sopportare ulteriori miopi stravolgimenti da parte dell'uomo.




5.0Il mondo senza di noi, 02-08-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di E. Valdinocci - leggi tutte le sue recensioni

Alan Weisman, giornalista e insegnante presso la University of Arizona, per scrivere questo interessante saggio è partito da una domanda molto semplice: cosa succederebbe sul nostro pianeta se all'improvviso l'animale uomo scomparisse? Evento inverosimile, potrebbe ribadire qualche scettico, ma comunque tutt'altro che impossibile. Weisman mescola sapientemente il senso del meraviglioso della migliore narrativa di fantascienza e il sicuro impatto della più chiara divulgazione scientifica, indagando su che peso abbia l'uomo sul pianeta Terra, su quali ferite lasceremo e su quanto tempo queste ferite ci metteranno a guarire (se mai lo faranno) quando noi non ci saremo più. “Il mondo senza di noi” è un saggio che si legge come un romanzo, spaziando liberamente in tutti i campi del sapere senza però diventare mai tedioso o troppo specialistico. Un libro bellissimo e inquietante che non manca in più di una parte di stupire piacevolmente e di aprire nuove prospettive sulla visione del mondo in cui viviamo. Fantastico!




3.0Ci abbiamo mai pensato..., 07-07-2010
di C. Locatelli - leggi tutte le sue recensioni

Che fine farebbero le opere umane se l'umanità sparisse di colpo? e con che rapidità la natura riprenderebbe il suo posto? Ecco alcune ipotesi sulla base di luoghi dove questo è già successo, come al confine tra le due Coree, off-limits per l'uomo, o dove ogni giorno l'uomo fa manutenzione per contrastare gli effetti del tempo. Curioso.




product