Il mondo senza di noi

Il mondo senza di noi

4.0

di Alan Weisman


  • Prezzo: € 14.50
  • Nostro prezzo: € 12.32
  • Risparmi: € 2.18 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Cosa succederebbe se gli esseri umani sparissero dalla terra? Secondo Alan Weisman, dopo solo 48 ore le metropolitane sarebbero inondate, dopo un anno l'asfalto si spaccherebbe man mano che l'acqua nelle crepe si congela, dopo 4 il ciclo gelo-disgelo sgretolerebbe i palazzi non piú riscaldati, dopo 5 basterebbe un fulmine a incendiare intere città. Solo dopo 500 anni le foreste avanzerebbero con prepotenza, dopo 15.000 il ghiaccio si estenderebbe fino a dare inizio a una nuova era glaciale, e dopo 10 milioni di anni sulla terra non ci sarebbe piú testimonianza dell'umanità. Ma tra 5 miliardi di anni, quando il sole si espanderà in una stella infuocata inglobando tutti i pianeti, forse frammenti di Dna potrebbero muoversi nello spazio, creando le basi per una nuova vita...

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Il mondo senza di noi acquistano anche Un buon posto per morire di Tullio Avoledo € 17.00
Il mondo senza di noi
aggiungi
Un buon posto per morire
aggiungi
€ 29.32


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.2 di 5 su 6 recensioni)

4.0Intrigante e inquietante, 28-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Interessantissimo, ricco di descrizioni e analisi di scenari futuri affascinanti, su un pianeta orfano degli esseri umani. Intrigante e al tempo stesso inquietante. Consigliato.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Straordinario e attualissimo, 25-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro che con una sorta di "teologia negativa", un ragionamento per assurdo, ci fa capire i disastri che stiamo provocando al nostro pianeta e quale sorte ci potrebbe aspettare, l'estinzione, che paradossalmente sarebbe per la terra un nuovo inizio
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0LA TERRA SENTIREBBE LA MANCANZA DELL'UOMO?, 21-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Lettura molto interessante. L'autore, partendo da una domanda semplice e nel contempo di elevato spessore, riesce a creare un saggio appetibile ad ognuno di noi. E' impossibile non riflettere sull'impatto ambientale che sta subendo il nostro pianeta,
chiediamoci però se la Terra riuscirebbe davvero a voltare pagina e a dimenticarci. Questa è la domanda implicita che l'autore vuole porre al lettore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Inquietante, 14-10-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro descrive dettagliatamente quanto abbiamo cambiato il mondo e quanto l'abbiamo fatto in peggio lasciando il dubbio su quanto sia in grado di sopportare ulteriori miopi stravolgimenti da parte dell'uomo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Il mondo senza di noi, 02-08-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Alan Weisman, giornalista e insegnante presso la University of Arizona, per scrivere questo interessante saggio è partito da una domanda molto semplice: cosa succederebbe sul nostro pianeta se all'improvviso l'animale uomo scomparisse? Evento inverosimile, potrebbe ribadire qualche scettico, ma comunque tutt'altro che impossibile. Weisman mescola sapientemente il senso del meraviglioso della migliore narrativa di fantascienza e il sicuro impatto della più chiara divulgazione scientifica, indagando su che peso abbia l'uomo sul pianeta Terra, su quali ferite lasceremo e su quanto tempo queste ferite ci metteranno a guarire (se mai lo faranno) quando noi non ci saremo più. “Il mondo senza di noi” è un saggio che si legge come un romanzo, spaziando liberamente in tutti i campi del sapere senza però diventare mai tedioso o troppo specialistico. Un libro bellissimo e inquietante che non manca in più di una parte di stupire piacevolmente e di aprire nuove prospettive sulla visione del mondo in cui viviamo. Fantastico!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Ci abbiamo mai pensato..., 07-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Che fine farebbero le opere umane se l'umanità sparisse di colpo? e con che rapidità la natura riprenderebbe il suo posto? Ecco alcune ipotesi sulla base di luoghi dove questo è già successo, come al confine tra le due Coree, off-limits per l'uomo, o dove ogni giorno l'uomo fa manutenzione per contrastare gli effetti del tempo. Curioso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO