Molestie morali. La violenza perversa nella famiglia e nel lavoro

Molestie morali. La violenza perversa nella famiglia e nel lavoro

4.0

di Marie-France Hirigoyen


  • Prezzo: € 12.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Questo libro affronta un tema di drammatica attualità, che comincia a essere studiato dagli psicologi e considerato anche dalle organizzazioni del lavoro. Il "mobbing" è al centro dell'attenzione di molte riviste e giornali. È possibile distruggere qualcuno con le parole, gli sguardi, i sottintesi: espressioni come violenza perversa o molestia morale si rifescono a questo tipo di situazioni. Con l'apporto di numerose testimonianze, l'autrice analizza le peculiarità dei rapporti perversi e mette in guardia contro ogni tentativo di banalizzazione. Che si tratti di una coppia, di una famiglia o degli impiegati di un'azienda, il processo che porta le vittime nella spirale della depressione, se non al suicidio, è lo stesso.


Dettagli del libro

  • Titolo: Molestie morali. La violenza perversa nella famiglia e nel lavoro
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Einaudi tascabili. Saggi
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2005
  • ISBN: 880617505X
  • ISBN-13: 9788806175054
  • Reparto: Psicologia
  • Formato: brossura

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 2 recensioni)

4.0Per psicologi, 27-04-2012, ritenuta utile da 5 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Un saggio meraviglioso che mi ha fatto capire perchè pativo tanto pur vivendo in una situazione apparentemente idillica. Mettere in mostra le "violenze morali", quelle mancanze di rispetto ripetute che arrivano a rovinare l'esistenza ad alcuni membri del nucleo familiare senza che qualcuno all'esterno se ne accorga e traspoortano le persone a sentirsi depresse senza motivo e a domandarsi se sono matte. Un capolavoro che andrebbe adottato come lettura per futuri psicologi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Molto utile, 28-03-2012, ritenuta utile da 7 utenti su 7
di - leggi tutte le sue recensioni
Questa psicologa francese è in grado di approfondire un argomento così attuale e spesso così trascurato in Italia. La sua analisi da un'opinione totalmente differente dalla consueta e scontata lettura psicologica delle vittime dei criminali narcisisti. E il messaggio è preoccupante: tutti possiamo diventare potenziali vittime di questi individui: meglio conoscere per riconoscerli in tempo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO