€ 9.31€ 9.90
    Risparmi: € 0.59 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La moglie sbagliata

La moglie sbagliata

di Karan Mahajan

3.5

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Garzanti Libri
  • Collana: Elefanti bestseller
  • Traduttore: Cherchi S.
  • Data di Pubblicazione: maggio 2011
  • EAN: 9788811694502
  • ISBN: 8811694507
  • Pagine: 236
  • Formato: brossura
Rakesh Ahuja è seduto nella tenda matrimoniale e aspetta la futura sposa. L'ha vista solo una volta, quando è andato a incontrarla nella casa dei suoi genitori. Ma quando la ragazza si accomoda accanto a lui, gli occhi che intravede tra le frange d'oro non sono quelli che ricordava. I lineamenti non hanno la medesima armonia e le labbra sono troppo sottili. Sangita non è la donna che lui ha scelto. Rakesh è come paralizzato, ma sa che ormai è tardi per tirarsi indietro, il disonore sarebbe troppo grande. I due girano intorno al fuoco rituale: ora sono marito e moglie e si dovranno amare. Molti anni sono passati da quel giorno e, nonostante tutto, tredici figli si sono susseguiti uno dietro l'altro. Tredici bambini che combattono senza sosta per avere le attenzioni di un padre spesso assente. Un padre che si dedica con maggiore impegno alla sua carica di ministro dello Sviluppo urbano e alla costruzione dei cavalcavia che stanno invadendo New Delhi, piuttosto che allo sciame di ragazzini che lo insegue ogni mattina. L'unico per cui Rakesh è disposto a fare un'eccezione è Arjun, il più grande, un sedicenne ribelle, con in testa il folle desiderio di suonare come il suo idolo, Bryan Adams. È negli occhi del figlio, neri, profondi e sognanti, che Rakesh rivede il fuoco della passione, i bianchi inverni del Vermont e un tempo in cui non aveva paura di combattere tutte le convenzioni per amore. Un amore segreto, un amore di cui nessuno più si ricorda, tranne lui.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.3 di 5 su 3 recensioni)

3.0La moglie sbagliata, 29-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Nato in India, ma accademico in America, questo autore ci propone una storia di matrimoni combinati che non si traduce in risultati ottimali, in quanto il marito non riconosce, proprio nel giorno del loro matrimonio, la moglie che aveva conosciuto, seppur in modo veloce, precedentemente. E l'amore per quell'altra donna non tarderà a manifestarsi di nuovo. Un romanzo accattivante e ben scritto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0La moglie sbagliata, 31-05-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
La storia viene narrata da due voci: un padre e un figlio.
A seguito della morte dell'amore della sua vita, un uomo, Rakesh Ahuja, decide di dare una madre al figlio rimasto orfano, contraendo così un secondo matrimonio. Il giorno fatidico si accorge che la donna che sta per sposare non è la stessa che ha davanti e per evitare lo scandalo porta avanti la cerimonia. Nasceranno altri figli da questa donna, conducendo con essa un rapporto carnale e senza amore, piena di rimpianti e ricordi struggenti.
Tutti questi bambini saranno abbandonati a se stessi e accuditi in gran parte dal primogenito, seconda voce del romanzo. Arjun vuole solo essere amato dalla madre adottiva Sangita e non desidera altro che conquistare una compagna di scuola inventando di aver creato un gruppo musicale del genere di BRYAN ADAMS. Due generazioni diverse a confronto con la realtà della confusionaria e caotica New Delhi, un ritratto di una famiglia a cavallo tra tradizione e modernità. Ben scritto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Simpatico, 28-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Libro leggero, divertente e in certi punti riflessivo sull'esistenza di una numerosissima famiglia dell'India moderna inserita nelle mille contraddizioni in un paese sempre in bilico tra tradizione e modernità. Da leggere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO