Il mistero del Treno Azzurro

Il mistero del Treno Azzurro

3.5

di Agatha Christie


  • Prezzo: € 10.00
  • Nostro prezzo: € 9.40
  • Risparmi: € 0.60 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Conosciuto anche con il pomposo nome di 'Treno dei miliardari', il Treno Azzurro unisce nella notte Londra alle spiagge assolate della Costa Azzurra. Sulle sue lussuose carrozze si possono incontrare tutti i protagonisti dell'alta società: miliardari americani, nobili europei, ereditiere e anche investigatori famosi come Hercule Poirot. La presenza di quest'ultimo, per quanto casuale, deve essere per forza collegata a qualche delitto. E infatti il delitto avviene. La giovane e bella Ruth Kettering, figlia del miliardario Van Aldin e moglie infedele del corrotto lord Kettering, viene ritrovata stangolata nel suo scompartimento senza la preziosa collana di rubini che aveva con sé.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Agatha Christie:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.3 di 5 su 3 recensioni)

4.0Il mistero del treno azzurro, 17-05-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Il fascino di un treno per miliardari, lussuoso e per viaggiatori esigenti, farà da sfondo ad un romanzo sofisticato, con personaggi dell'alta società tra gioielli da capogiro, tradimenti e... Poirot. Il nostro anziano investigatore belga, irresistibile come sempre, si troverà proprio su quel treno al momento del delitto e saprà scoprire- ovviamente- l'assassino.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Il mistero del treno azzurro, 13-04-2011, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Che delusione questo romanzo, banalotto il tema dell'omicidio in treno. Anche la Christie ogni tanto sbagliava, forse per troppa fretta o grafomania: sui delitti in treno ha già detto tutto a bordo dell'Orient Express, qui si dilunga con una storia che non si accende mai, nel solito contesto alto-borghese di primo '900 che, a tratti, stanca. Rimandata, ma solo perchè l'affetto mi impedisce di bocciarla.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Bello da leggere!, 06-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Ancora una volta un treno fa da sfondo alle avventure del mitico Poirot ormai in pensione, che tra una girandola di numerosi indiziati dovrà risolvere il caso. Viva Poirot!
Ritieni utile questa recensione? SI NO