Cerca
 
Start
 

Il mistero dell'alef. La ricerca dell'infinito tra matematica e misticismo

Il mistero dell'alef. La ricerca dell'infinito tra matematica e misticismo

5.0

di Amir D. Aczel


  • Prezzo: € 9.50
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

L'infinito, un concetto sfuggente e misterioso, ha affascinato intere generazioni di matematici e teologi: dai mistici ebrei, che crearono complessi sistemi di numeri per rappresentare la pura essenza dell'infinito, a scienziati come Galileo Galilei e Georg Cantor, che crearono nell'infinito dei numeri e dello spazio la chiave dell'universo. Nel "Mistero dell'alef" Amir Aczel ha ricostruito la storia di questa entusiasmante ricerca attraverso i secoli toccando gli argomenti più diversi. "Il mistero dell'alef" mostra come spesso l'idea stessa di infinito e il suo significato in matematica siano collegati al pensiero religioso e alla ricerca del divino, come quella operata dallo stesso Cantor.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Il mistero dell'alef. La ricerca dell'infinito tra matematica e misticismo acquistano anche Il cucchiaino scomparso e altre storie della tavola periodica degli elementi di Sam Kean € 11.05
Il mistero dell'alef. La ricerca dell'infinito tra matematica e misticismo
aggiungi
Il cucchiaino scomparso e altre storie della tavola periodica degli elementi
aggiungi
€ 20.55


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su Il mistero dell'alef. La ricerca dell'infinito tra matematica e misticismo e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)


5.0Alla ricerca dell'infinito, 29-05-2012
di D. Panceri - leggi tutte le sue recensioni

Il libro racconta la lunga storia di una conquista, quella del concetto di infinito, che coinvolge molte persone e che si svolge in un lunghissimo arco di tempo. Tra i protagonisti di questo appassionante racconto troviamo, un po' a sorpresa, anche Galileo Galilei con i suoi Discorsi del 1638, un frutto amaro della notissima vicenda davanti al tribunale dell'Inquisizione.
Ci sono poi altri personaggi più legati al protagonista della vicenda, Georg Cantor, come Reimann, Dedekind o Russell, e, dall'altra parte della barricata, Leopold Kroneker, ma non mancano riferimenti lontani come quelli alla Grecia antica o alla Cabala.
Tutti questi elementi, e la chiarezza dell'esposizione, rendono il libro estremamente interessante, completo e soprattutto aprono l'orizzonte del lettore verso nuove curiosità e approfondimenti.


Ritieni utile questa recensione? SI  NO