Misteri pagani nel Rinascimento

Misteri pagani nel Rinascimento

4.0

di Edgar Wind


  • Prezzo: € 22.00
  • Nostro prezzo: € 18.70
  • Risparmi: € 3.30 (15%)
Disponibilità immediata
Ordina entro 13 ore e 2 minuti e scegli spedizione espressa per riceverlo martedi 7 Luglio   Scopri come

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 19 beenz o più.   Scopri come

Descrizione

"...l'aspetto che più interessa e affascina Wind e che costituisce la base della sua ricerca è il ripresentarsi degli antichi miti (greci soprattutto) nelle figurazioni dei grandi artisti rinascimentali: Botticelli in primo luogo. Il lettore potrà intendere come uno dei dipinti più celebrati del Rinascimento sia molto di più che una figurazione leggiadra e pittoricamente raggiunta; sia, invece, un autentico archivio di nozioni misteriosofiche riallacciantisi agli insegnamenti di un Marsilio Ficino e di un Pico della Mirandola e formanti tutt'uno con quella particolare e affascinante atmosfera di rinato interesse per il platonismo e l'ermetismo da parte dell'arte rinascimentale italiana." (Gillo Dorfles)

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Misteri pagani nel Rinascimento acquistano anche L' adorazione dei pastori di Jacopo Tintoretto. Una stravagante invenzione di Adriano Mariuz € 10.20
Misteri pagani nel Rinascimento
aggiungi
L' adorazione dei pastori di Jacopo Tintoretto. Una stravagante invenzione
aggiungi
€ 28.90


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Misteri pagani nel Rinascimento e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 2 recensioni)

3.0Piacevole, 30-04-2012
di R. Biancucci - leggi tutte le sue recensioni

Un testo davvero interessante che vuole mettere a nudo l'arte nella sua totalità, attraverso la riproposizione di miti prettamente greci e la strumentalizzazione di uno stile brillante e magistrale. Sicuramente di una certa portata e adatto a un pubblico prettamente ricercato, per via anche del linguaggio licenzioso.




5.0Critica artistica, 23-04-2012
di P. Lano - leggi tutte le sue recensioni

E' un bella considerazione in chiave neoplatonica di alcune tra le più importanti opere visuali del rinascimento. Questo saggio costituisce una rara via di accesso alla comprensione del "Quattrocento che non si spiega" e coglie nel segno nel condurre felicemente il lettore su una via in cui arte e pensiero si intrecciano. E' una lettura da non perdere per gli studiosi del periodo.




product