€ 17.48€ 18.60
    Risparmi: € 1.12 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Miserere

Miserere

di Jean-Christophe Grangé

4.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Garzanti Libri
  • Collana: Narratori moderni
  • Traduttori: Comerlati D., Lupieri G.
  • Data di Pubblicazione: marzo 2009
  • EAN: 9788811670223
  • ISBN: 8811670225
  • Pagine: 535
  • Formato: rilegato
Parigi, chiesa armena di Saint-Jean-Baptiste. Nell'aria riecheggiano ancora le terrificanti grida dell'esule cileno Wilhelm Goetz, organista e direttore del coro di voci bianche, appassionato cultore del Miserere di Gregorio Allegri. Il corpo dell'uomo giace ormai inerte in una pozza di sangue, riverso sull'organo, i timpani perforati con indicibile violenza. Accanto al cadavere, le impronte di un bambino. Lionel Kasdan, parrocchiano di quella chiesa e poliziotto in pensione, segugio d'altri tempi, testardo quanto acuto, è il primo ad accorrere sulla scena del delitto, un delitto apparentemente inspiegabile, considerata la reputazione di Goetz, un uomo tranquillo e riservato, dedito solo alla musica con una passione quasi maniacale. Ma dietro quell'immagine immacolata ben presto Kasdan, insieme a Cédric Volokine, poliziotto della Squadra protezione minori, capisce che c'è ben altro, Ci sono rapporti ambigui e oscuri che Goetz instaurava con gli allievi del coro, ma non solo. Ci sono anche verità inconfessabili, ferite insanabili risalenti agli anni della dittatura in Cile. E mentre prosegue l'indagine, gli interrogativi si rincorrono: Goetz era veramente un testimone contro i torturatori del regime di Pinochet o un attivo collaboratore dei fascisti? Le risposte vanno trovate, e in fretta, perché i delitti si susseguono, uno dopo l'altro, tutti orchestrati secondo le stesse modalità.

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Jean-Christophe Grangé:


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Miserere e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4.1 di 5 su 7 recensioni)

2.0Mediocre, 18-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 9
di - leggi tutte le sue recensioni
Jean - Christophe Grangè con questo " Miserere " ci regala un discreto thriller. La suspence è buona così come il ritmo decisamente più che buono, ma nell'insieme il libro non riesce a decollare attestandosi non oltre di una sufficienza stiracchiata. Ha fatto di meglio e così spero per il futuro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Avvincente!, 28-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Idea davvero originale. Thriller che alterna digressioni ad eventi di storia recente in Cile e nella Germania nazista. Una trama complessa che si sviluppa su più fronti. Peccato il finale, un po' frettoloso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Consigliato, 14-12-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Ancora una buona prova del bravo Grangé che ha saputo imporsi in un genere letterario molto affollato come uno dei più bravi e incisivi autori
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0bellissimo e illuminante, 30-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
uno degli ultimi suoi libri ma mi sà che và sempre migliorando le sue storie sono impareggiabili e io spetto con ansia ogni suo nuovo libro
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0mitico, 20-08-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
che dire di questo scrittore i suoi libri sono avvincenti con storie che ti trascinano tanto da non riuscire ad abbondonare la lettura fino a che non li hai terminati, sono voluminosi, ma ne vale la pena leggerli
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Quattro passi nell'abisso umano, 27-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Anche questa volta Grangè ci regala un trhiller di gran classe, emozionante capace di prenderci per mano e accompagnarci negli abissi dell'uomo. Coinvolgente.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Spettacolare!, 12-07-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Thriller spettacolare di uno scrittore dalla fantasia incredibile. Letto di un fiato nonostante la mole mi ha affascinato e scioccato. Consigliatissimo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO