Cerca
 
Start
 

Miracoli e traumi della comunicazione

Miracoli e traumi della comunicazione

4.0

di Mario Perniola


  • Prezzo: € 10.00
  • Nostro prezzo: € 8.50
  • Risparmi: € 1.50 (15%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 35 beenz o più.   Scopri come
Aggiungi al carrello

Questo prodotto appartiene alla promozione
Black Friday 2014


Descrizione

Come raccontare il periodo che va dalla fine degli anni Sessanta a oggi? Per comprendere quanto è avvenuto, le categorie tradizionali della cultura e della politica sembrano inadeguate. Ci si è trovati dinanzi a eventi, come il Maggio francese del '68, la Rivoluzione iraniana del 1979, la caduta del muro di Berlino del 1989 e l'attacco alle Torri gemelle di New York dell'11 settembre 2001, nei confronti dei quali tutti hanno esclamato: "Impossibile, eppure reale!" Questi fatti hanno avuto grandissime conseguenze su tutti gli aspetti della vita individuale e collettiva, destabilizzando radicalmente le istituzioni, i costumi sessuali e il modo di sentire di intere generazioni. È nato un nuovo regime di storicità, caratterizzato dall'esperienza di fenomeni che sono vissuti ora come miracoli e ora come traumi, perché sembrano inaccessibili a una spiegazione razionale e a una narrazione coerente. L'autore, che ha vissuto con partecipazione emozionale e con vigilanza intellettuale le vicende di questo periodo storico, prestando una continua attenzione ai mutamenti e interrogandosi sul loro significato, propone criteri di intelligibilità che aiutino a cogliere la sostanziale unità di questo quarantennio, nel quale la possibilità di una vera azione politica, sessuale e letteraria è venuta meno: in tutti questi ambiti il posto dell'azione è stato preso dalla comunicazione, con effetti insieme devastanti e comici.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Miracoli e traumi della comunicazione acquistano anche Italia S.p.A. L'assalto del patrimonio culturale di Salvatore Settis € 12.32
Miracoli e traumi della comunicazione
aggiungi
Italia S.p.A. L'assalto del patrimonio culturale
aggiungi
€ 20.82

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su Miracoli e traumi della comunicazione e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 2 recensioni)


4.0Un bigino imperdibile, 12-03-2012
di T. Grigio - leggi tutte le sue recensioni

Sorprendente e interessante, soprattutto l'introduzione, dove esprime le sue tesi, e l'ultimo capitolo sull'11 settembre, ma rispetto al precedente "Contro la comunicazione" però questo volume mi ha lasciato un'impressione di maggiore frammentarietà. I temi sono interessanti e dibattuti da qualche tempo: l'inutilità dell'intellettuale, l'azione sconfitta dalla comunicazione, la crescente passività unita al culto dell'immediato con il relativo corollario disastroso nei rapporti umani fino alla pornografia, lo schiacciamento sul presente che rende impossibile una visione adeguata della realtà nella sua collocazione storica. Su questi, e altri, temi, Perniola imbastisce una lettura storica di quattro eventi chiave del recente passato. Epperò, a parer mio, risulta nel contempo dispersivo e troppo "pindarico" nell'esposizione. Con un quadro culturale di riferimento molto "francese", da cui un linguaggio che a me a volte riesce faticoso, fumoso e poco ficcante.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO 


4.0Il mondo contemporaneo, 18-03-2011
di V. Bruno - leggi tutte le sue recensioni

Non c'è lettura più attuale e dettagliatamente perfetta del nostro tempo di questo libro! Perniola entra di forza nell'analisi di cosa ha compiuto la comunicazione nel nostro mondo. Esso non si schiera ma rimane imparziale nell'analizzare gli effetti dei media dal '68, anno del maggio parigino ai giorni d'oggi, definendo tutto ciò che accade come Miracoli e Traumi portati dalla comunicazione.

Ritieni utile questa recensione? SI  NO