€ 12.00
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Mille anni che sto qui

Mille anni che sto qui

di Mariolina Venezia

4.5

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Einaudi
  • Collana: Super ET
  • Data di Pubblicazione: novembre 2008
  • EAN: 9788806191597
  • ISBN: 8806191594
  • Pagine: 254
  • Formato: brossura
Grottole, nei pressi di Matera: in un Sud poco esplorato, le vicende straordinarie e quotidiane dei Falcone, una famiglia cui il destino dona tutto e non risparmia niente, dalla guerra all'emigrazione, dalla ricchezza alla fame, passando per scandali pubblici e furori individuali. Dal capostipite don Francesco, con isuoi barili d'oro sepolti e non più ritrovati, all'ultima discendente, che fugge di casa un secolo dopo per dimenticare tutto e tutti. Una costellazione di personaggi che emergono per un attimo, colti nei momenti salienti dell'esistenza, poi vengono assorbiti dal vortice del tempo. Il loro scendere o meno a patti con la vita. L'immaginazione usata per accettare la realtà. E poi la fine di un mondo. Padri e figli, ma soprattutto madri e figlie, aspettative e tradimenti. Gli ideali politici, le lotte, le delusioni, le sviste. E la felicità, l'infelicità, la voglia di vivere. Una voglia di vivere conquistata infine al di là di ogni ideologia, credo e religione, sfidando anche l'amore romantico e le sue trappole.

Prodotti correlati:

I libri più venduti di Mariolina Venezia:


Voto medio del prodotto:  4.5 (4.4 di 5 su 8 recensioni)

4.0Un mondo magico, 08-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Una saga familiare tutta al femminile, in cui cinque generazioni di donne si susseguono dal 1860 ad oggi in un piccolo angolo d'Italia, un mondo dove l'ignoranza confina con la saggezza ed il soprannaturale con la realtà. Un romanzo che si legge tutto d'un fiato e ricco di poesia, vincitore del premio Campiello 2007
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Mille anni... Pochi giorni, 03-02-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Pochi, anzi pochissimi giorni per leggerlo. Anzi, alla fine vi gusterete le splendide descrizioni e cercherete di centellinare le pagine per non finirlo troppo presto...
Una saga familiare ben scritta, intrigante, avvolgente.
Il genere non è tra quelli che preferisco, ma la Venezia mi ha piacevolmente sorpreso!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Mille anni che sto qui, 21-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Molto bello questo romanzo di Mariolina Venezia. Una grande saga familiare al di là del confine del tempo e dello spazio. Ho letto alcuni commenti che lo definiscono un "Cent'anni di solitudine" lucano. Confermo che dalle prime pagine questa è stata la sensazione che ho provato anch'io. Come il capolavoro di Marquez, anche in questo caso siamo in presenza di un racconto bidimensionale, diviso tra il microcosmo di ciascun personaggio e il macrocosmo della terra dove le vicende narrate si svolgono, la Basilicata.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Bello a iniziare dal titolo, 12-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi è piaciuto molto questo libro che descrive una vicenda familiare che scorre lungo un secolo e si mescola alle vicende storiche del paese. Ho trovato i personaggi credibili e ben delineati, ma è l'ambientazione che più resta impressa, questo angolo di sud che è un po' un mondo a parte con i ritmi scanditi dalla campagna, dalle fiere e dalle feste paesane; forse il finale poteva essere meno precipitoso, ma questo non toglie granchè al mio giudizio che è positivo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Mille Anni Che Sto Qui, 11-11-2010
di - leggi tutte le sue recensioni
Una storia ambientata in Basilicata, una terra dove non sembra accadere mai niente, tutto fermo a mille anni fa, ed invece le generazioni si succedono e passa la storia del mondo. La storia della famiglia di Grottole inizia con il racconto degli abitanti del paese e della loro rurale nel 1861 ed arriva ai giorni nostri. La voce narrante ritrova, riconosce se stessa nei personaggi della sua saga familiare: come se ella stessa fosse un mosaico composto di tutti i suoi antenati.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Mille anni che sto qui, 06-10-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
È l'avvincente saga di una famiglia lucana tra due date simbolo come il 1860 e il 1989. Le successive generazioni interagiscono con le trasformazioni immense che la Storia ha disseminato lungo quei 130 anni. Le vicende sono guardate, vissute, narrate in particolare in funzione degli elementi femminili del gruppo familiare. L'attenzione verso la storia sociale locale, italiana e in parte europea fa del libro anche un buon romanzo storico. La votazione alta tiene conto che si tratta del romanzo d'esordio dell'ottima Mariolina Venezia.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Una saga lucana, 30-08-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Cinque generazioni di donne (gli uomini ci sono, ma chissà perché non durano a lungo) coprono la storia di un piccolo lembo di Italia dal 1860 ad oggi. Bello per le prime quattro generazioni, finché si narra di eventi passati. L'ho trovato meno coinvolgente alla quinta (la mia). Credo che ciò dipenda sia dal fatto che ho vissuto gli eventi storici narrati in modo completamente diverso dalla protagonista per cui ho avuto la sensazione di leggere di un'Italia più possibile che reale, sia dal fatto che lo stile adottato, forse nel tentativo di rispecchiare la confusione nella vita della protagonista è improvvisamente diventato assai confuso, quasi onirico. Fino ad ieri ero propensa per un cinque stelline. Dopo aver letto gli ultimi capitoli devo passare al quattro.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Per conoscere una bellissima terra, 13-07-2010, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
E' la storia di una famiglia ben narrata, ambientata a Grottole , in Basilicata. Ed è proprio l'ambientazione il punto di forza del romanzo: l'autrice racconta un sud Italia vivo , vero , con tutti i suoi difetti e i suoi pregi... un tuffo in una terra troppo spesso dimenticata ma di straordinaria bellezza. Forse l'unica pecca sono i troppi rifacimenti ad altri autori , ben più noti, che nel motivo della saga familiare hanno lasciato il segno.
Ritieni utile questa recensione? SI NO