Mia lingua italiana

Mia lingua italiana

di G. Luigi Beccaria


  • Prezzo: € 10.00
  • Nostro prezzo: € 8.50
  • Risparmi: € 1.50 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

In sintesi

Quando non c’era ancora l’Italia, da secoli esisteva un’unità linguistico-letteraria nazionale: è stata la nostra letteratura a prefigurare e a rendere possibile l’unità della nazione. Nel nostro paese è stata la lingua della letteratura (la sua validità e la sua tenuta) a indicare, sin dalle origini un’unità immaginata e inseguita come desiderio che si protende nel tempo tra le pieghe delle scritture. Con l’occhio alle celebrazioni del 150°, Gian Luigi Beccaria segue lungo i secoli la formazione della nostra lingua nazionale. Grazie alle «tre corone», Dante Petrarca Boccaccio, la lingua italiana ha trovato prestissimo le sue strutture fondamentali ed è subito diventata un modello di perfezione e di ricchezza da custodire e imitare – anche se solo nel Novecento ha visto risolta la sua secolare «questione». L’attuale «lingua media» – che tutti gli italiani unisce, a dispetto delle assurde provocazioni di chi cavalca i particolarismi dialettali – è stata per lungo tempo soprattutto scritta e non parlata; ma è proprio grazie ai poeti e agli scrittori della nostra illustre tradizione (dal Trecento a Manzoni, dal dizionario della Crusca a quello del Tommaseo, da Pascoli a Montale) che la divaricazione tra “lingua di cultura” e “lingua di natura” si è colmata e l’italiano si è potuto diffondere in tutta la Penisola.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Mia lingua italiana acquistano anche Dire quasi la stessa cosa. Esperienze di traduzione di Umberto Eco € 11.28
Mia lingua italiana
aggiungi
Dire quasi la stessa cosa. Esperienze di traduzione
aggiungi
€ 19.78


Dettagli del libro