La mia anima è ovunque tu sia

La mia anima è ovunque tu sia

3.0

di Aldo Cazzullo


  • Prezzo: € 12.00
  • Nostro prezzo: € 11.28
  • Risparmi: € 0.72 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Alba, aprile 1945. In città è arrivato il tesoro della Quarta Armata. Il denaro, il frutto delle requisizioni, le ricchezze che una forza di occupazione accumula in guerra: tutto questo viene spartito tra la Curia e i partigiani. Il vescovo affida la propria parte a un giovane promettente, cresciuto in seminario: Antonio Tibaldi. Il capo dei partigiani rossi, Domenico Moresco, tiene la propria parte per sé, tradendo l'amicizia del compagno Alberto e la memoria della donna che entrambi hanno amato con l'assolutezza della gioventù e della battaglia: Virginia, occhi chiari, sorriso a forma di cuore e coraggio da combattente, torturata e uccisa dai fascisti. Alba, 25 aprile 2011. In un bosco sulla Langa viene ritrovato il cadavere di Moresco, divenuto industriale del vino, capostipite di una delle due grandi famiglie della città. Sul caso, oltre alla polizia, indaga Sylvie, detective tanto spregiudicata quanto seducente, ingaggiata dal capo dell'altra dinastia: Tibaldi. Alba, 1963. Un grande scrittore, outsider della letteratura italiana, impiegato della Tibaldi Vini, sente vicina la morte. E allora cerca di ricostruire la storia del tesoro, della guerra partigiana, di un amore perduto. E intuisce i fili di una vicenda destinata molti anni dopo a finire in un delitto, sulla cui scena si agitano fantasmi del passato, comunisti, sacerdoti, fascisti, mogli tradite e traditrici, figli forse illegittimi, passioni romantiche e sadiche.

Note sull'autore

Aldo Cazzulllo è nato ad alba, in provincia di Cuneo, il 17 settembre del 1966. Figlio di un bancario, inizia la sua carriera giornalistica a soli 17 anni, quando comincia a collaborare con un quotidiano locale di sinistra, Il Tanaro. Passa poi alla redazione di un'altra testata locale, il settimanale diocesano La Gazzetta d’Alba. Successivamente si trasferisce a Milano, dove frequenta la scuola di giornalismo. Nel 1988 inizia a lavorare, in un primo momento come praticante, alla redazione del quotidiano La Stampa. Nel 1998 si trasferisce a Roma e nel 2003, dopo quindici anni di lavoro con il quotidiano torinese, passa alla redazione del Corriere della Sera in qualità di inviato speciale ed editorialista. Nella sua lunga carriera giornalistica ha raccontato le Olimpiadi Atene, gli attentati dell’11 settembre, il G8 di Genova, gli omicidi di Massimo D’Antona e Marco Biagi, l’elezione di Benedetto XVI, la vittoria dell’Italia ai mondiali di calcio del 2006 e molti altri eventi significativi della storia recente. E’ autore di numerose opere. Ha esordito nel 1996 con il volume dal titolo “Il mal francese. Rivolta sociale e istituzioni nella Francia di Chirac”. Ha due figli, Francesco e Rossana.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La mia anima è ovunque tu sia acquistano anche Il Piccolo Principe commentato con la Bibbia di Antoine de Saint-Exupéry € 16.15
La mia anima è ovunque tu sia
aggiungi
Il Piccolo Principe commentato con la Bibbia
aggiungi
€ 27.43


Dettagli del libro

  • Titolo: La mia anima è ovunque tu sia
  • Editore: Mondadori
  • Collana: NumeriPrimi
  • Data di Pubblicazione: dicembre 2012
  • ISBN: 8866210358
  • ISBN-13: 9788866210351
  • Pagine: 128
  • Reparto: Gialli
  • Formato: brossura

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 1 recensione)

3.0Una bella storia., 19-04-2012, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Le presentazioni dei libri troppo spesso sono un po' esagerate e alla fine della lettura si resta un po' delusi, ci si aspettava qualcosa di più, azione, intrighi ecc. (all'americana)
Questa è semplicemente una bella storia italiana vera o leggenda non importa, ben scritta e appassionante, meritava di essere raccontata e l'autore l'ha fatto (non tradendo la sua anima di giornalista) usando una bella scrittura lineare e scorrevole.
Merita di essere acquistato e letto il libro? Certo, per non dimenticare la nostra storia, chi siamo e da dove veniamo, per il titolo del libro e quell'immagine di ragazza ritratta in copertina così magnetica e forte.
Ritieni utile questa recensione? SI NO