€ 11.19€ 11.90
    Risparmi: € 0.71 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
La mente nuova dell'imperatore

La mente nuova dell'imperatore

di Roger Penrose

5.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Mente umana e intelligenza artificiale: si tratta di due realtà comparabili? A quali leggi della fisica (classica o quantistica) obbedisce la nostra mente? Un giorno i computer potranno ragionare esattamente come noi? In questo libro di divulgazione scientifica, che al suo apparire ha provocato vivaci polemiche, l'autore afferma che la "mente nuova", che l'intelligenza artificiale sostiene di poterci dare, è qualcosa di profondamente diverso dalla mente dell'uomo.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano La mente nuova dell'imperatore acquistano anche Prolegomeni ad ogni futura metafisica che potrà presentarsi come scienza. Testo tedesco a fronte di Immanuel Kant € 11.90
La mente nuova dell'imperatore
aggiungi
Prolegomeni ad ogni futura metafisica che potrà presentarsi come scienza. Testo tedesco a fronte
aggiungi
€ 23.09


Voto medio del prodotto:  5.0 (5 di 5 su 1 recensione)

5.0Un libro da avere!, 07-09-2011, ritenuta utile da 4 utenti su 4
di - leggi tutte le sue recensioni
Beh da un autore del calibro di Roger Penrose ci si aspetta di solito libri accademici o per lo meno di complessità tale da essere letti solo da addetti ai lavori. Invece, seguendo la scia di altri grandi fisici e matematici di fama internazionale come Hawking o Susskind, è diventato anche un bravissimo autore di libri divulgativi. Questo è uno di quelli ed, a mio avviso, è il più riuscito. Certo rispetto agli altri autori Penrose ritiene che per descrivere qualsiasi cosa che concerne la realtà, non si può eliminare la matematica. Di conseguenza tutti i suoi libri, anche quelli di divulgazione, hanno sempre sparsa qua e la qualche formula, spesso anche complicata. Questo è dunque un avvertimento: chi la matematica non la capisce o semplicemente non le va a genio, scoprirà che la lettura diviene difficoltosa e talvolta può risultare addirittura frustrante. Questo libro però è un ottimo compromesso; l'autore è riuscito a farlo sembrare meno un testo universitario, al contrario, ad esempio, del volumone "La strada che porta alla realtà", completamente illeggibile per chi sia a digiuno di matematica. Il libro passa in rassegna la realtà fisica, logica, la filosofia della scienza e le questioni scientifiche irrisolte. La spiegazione è da vero maestro, certo alcune parti sono da "manuale" e molto spesso vi sono idee particolarmente difficili da capire, ma alla fine il guadagno che si ottiene leggendolo vale assolutamente la fatica. Nell'ultima parte del libro poi l'autore si concentra su di un tema molto dibattuto ed affascinate: la relazione tra mente e macchine: "In un tempo futuro il computer potrà avere un intelligenza artificiale (IA forte) che non si distingue da quella umana?". Un tema usato da moltissimi scrittori di fantascienza, che per la prima volta viene analizzato scientificamente da uno dei più grandi fisici-matematici della nostra epoca. Egli alla fine ne trae le sua conclusioni, sta a noi poi trarne le nostra.
Ritieni utile questa recensione? SI NO