Melanconia e delirio. Un dibattito nella psicopatologia francese di fine Ottocento

Melanconia e delirio. Un dibattito nella psicopatologia francese di fine Ottocento

 


  • Prezzo: € 19.00
  • Nostro prezzo: € 18.05
  • Risparmi: € 0.95 (5%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

La prima parte del volume raccoglie una serie di saggi di Jules Cotard (1840-1889), imperniati sulla descrizione e lo studio del cosiddetto "delirio di negazione": una singolare e suggestiva condizione morbosa rilevata dall'Autore nel quadro della melanconia e caratterizzata dalla convinzione di aver subìto radicali trasformazioni somatiche che possono comportare l'inesistenza di alcuni organi e talvolta anche dell'intero corpo, della propria mente e del mondo esterno. La seconda e la terza parte contengono i più importanti contributi coevi sul tema (gli Atti del Convegno di Blois del 1892 e alcuni studi di Jules Séglas, compresi tra il 1889 e il 1894).

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro