€ 17.48€ 18.60
    Risparmi: € 1.12 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Il meccanico Landru

Il meccanico Landru

di Andrea Vitali

3.5

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Una delle prime settimane del 1930, sabato. Stasera a Bellano ci sarà un gran ballo. Dal treno scende un uomo, che si rivolge al capostazione: "Sono il meccanico Landru. Mi saprebbe indicare da che parte sta il convitto del Cotonificio Cotelli?". Bisogna riorganizzare la produzione, installando una nuova linea di telai elettrici. La crisi economica, l'arrivo di qualcuno "da fuori", tante novità difficili da digerire... In città la situazione si fa complicata: esplodono pettegolezzi, conflitti familiari, baruffe, truffe, rivalità politiche tra il segretario del Fascio, il parroco e il direttore del cotonificio. I cambiamenti e l'arrivo dei sei meccanici chiamati dall'ingegner Galimbelli innescano soprattutto un valzer di coppie e di innamoramenti dalle conseguenze imprevedibili. Intorno a Landru Angelici, scansafatiche e opportunista, e ai suoi colleghi, si muove una vivace folla di comprimari. Prime tra tutte le ragazze come Mirandola, che versa da bere all'Osteria del Confortola, oppure Maddalena d'Elia, appena sbarcata dalla Sardegna. Immancabile la partecipazione dei Carabinieri della locale stazione, uno dei marchi di fabbrica di Andrea Vitali.

Note su Andrea Vitali

Andrea Vitali nasce il 5 febbraio 1956 a Bellano, un piccolo paese in provincia di Lecco. Figlio di Edvige e di Antonio, entrambi impiegati comunali, cresce assieme ai suoi cinque fratelli nel piccolo paese situato sulla sponda orientale del lago di Como. Fin da giovane coltiva la passione per la scrittura, vorrebbe fare il giornalista, ma dopo il Liceo, per soddisfare le aspirazioni dei genitori, si iscrive alla facoltà di Medicina, laureandosi nel 1982 presso l'Università Statale di Milano. La sua naturale inclinazione per la scrittura riesce comunque a trovare espressione nel 1990, quando esordisce in campo letterario con la pubblicazione de "Il procuratore", un romanzo breve che sancisce la sua nascita come scrittore. Ha attualmente all'attivo la pubblicazione di oltre trenta romanzi. Le sue opere sono spesso ambientate sulle rive del lago di Como e raccontano la provincia e le persone che vi abitano. Ha vinto numerosi premi letterari, tra cui il Premio letterario Piero Chiara (1996) e il Premio Grinzane Cavour (2004). E' sposato con Manuela e tuttora svolge la professione di medico di base nel suo paese natale.
 

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Il meccanico Landru acquistano anche La fame di Venere di Michel de Montaigne € 13.77
Il meccanico Landru
aggiungi
La fame di Venere
aggiungi
€ 31.25

Prodotti correlati:


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.3 di 5 su 15 recensioni)

3.0Ti fa sorridere, 10-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ormai ho appreso a conoscere Vitali e il suo disincanto verso la natura umana. Perché è proprio questo che fa nei suoi scritti: prende in giro l'umanità, con i suoi difetti e le sue virtù, attraverso un zibaldone di personaggi che abitano la sua Bellano. E quello che mi piace di lui, lo confermo, è proprio questa abilità di restare attaccato alla realtà traendone storie mai scontate e sempre originali.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Pesante e di poco interesse, 24-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
I libri di Andrea Vitali effettivamente mi piacciono sempre poco, ma ogni volta penso "questo magari sarà diverso" e lo leggo... E questo in un certo senso è stato diverso, ma nel senso che per me si è rivelato ancor meno interessante degli altri letti in precedenza!
Fatto di tanti capitoli che raccontano i personaggi del paese e le loro vicende, evidenziando vari aspetti della società e dell'animo umano...
Questo libro però per me è davvero pesante e poco accattivante
Ritieni utile questa recensione? SI NO
1.0Il meccanico landru, 18-01-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Per me questo libro è stato davvero faticoso: troppi nomi da memorizzare, troppi personaggi da collegare tra loro, vicende troppo corte e frammentate, il tutto in un libro davvero lungo e non di intuitiva interpretazione.
Ci ho messo molto a portarlo a termine e alla fine sono rimasta un pò delusa perchè nel totale la storia non mi è sembrata particolarmente interessante ne appassionante ne avvincente...
Una lettura che manca di brio, di vitalità per risultare alla fine pesante...
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Inesauribile, 06-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Rimango ogni volta incantato dalla fantasia di Vitali: come un prestigiatore, dal cilindro della sua Bellano continua ad estrarre storie di umana vicinanza, con una leggerezza e un tocco ironico da invidiare, e ci rappresenta questa stessa nostra vita attraverso i tipi, sempre uguali e sempre diversi, degli abitanti della piccola cittadina sul lago di Como
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Carino..., 21-03-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Ho letto parecchi libri di Andrea Vitali e il più delle volte mi sono piaciuti moltissimo. Briosi, scoppiettanti, divertentyi, ironici e chi più ne ha più ne metta... Con dei personaggi così ben caratterizzati e pure le ambientazioni così vivide che ti pare di eeserci anche tu dentro al libro. Ultimamente però i libri di questo scrittore mi stanno un po' deludendo (forse ne ho letti troppi...) e questo non fa eccezione. Vuoi perché scritto all'inizio della sua carriera (quindi ancora un po' acerbo), vuoi perché ne sono un po' satura io! Vitali rimaner comunque un gran "narratore".
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Bellissimo, 11-03-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Fortunatamente questo libro che era stato già scritto da Andrea Vitali parecchi anni fa è stato tirato fuori di nuovo dal cassetto e pubblicato. Lo scrittore ha fatto una piccola opera di freestiling e ha confezionato un altro bellissimo libro che come al solito mi è piaciuto tantissimo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Il meccanico, 23-02-2011, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Vitali, come sempre fortissimo! Un nuovo personaggio si affaccia nel bouquet dei protagonisti della vita di Bellano. Il meccanico, unico elemento rimasto di una sestina che era stata invitata nel comune per "migliorare la produttività" dei telai della fabbrica dela paese. Un nuovo romanzo ironico che racconta l'Italia di provincia nel periodo fascista.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Bellissimo, 16-02-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Questo libro Andrea Vitali ce lo ripropone rivisto dopo averolo già pubblicato negli anni '90. La storia è come al solito al tempo stesso divertentissima e ci porta sempre sulle sponde del lago di Como. I capitoli brevi fanno in modo che non si riesca a smettere di leggere il libro prima di averlo finito.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Un Vitali "politico", 13-02-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Il più politico dei romanzi di Andrea Vitali. Una descrizione della provincia e del provincialismo italiano della prima metà del '900, che si adatta a tanta parte dell'odierna quotidianità: la simpatica canaglia, il calcio passione collettiva, il trasformismo come arte politica...
Gli anni passano ma il carattere degli italiani è ancora quello descritto da Leopardi nel suo Lo Stato Presente Dei Costumi Degl'italiani e in modo totalmente diverso, ironico, spiritoso, brillante, nel Vitali odierno.

Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0Il meccanico Landru, 07-02-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Credo che ogni libro di Andrea Vitali mi riesca spesso a regalare qualche piacevole ora di distrazione, qualche momento in cui riesco anche ad apprezzarlo, ma una volta chiuso il libro tutti quei personaggi (e qui ce ne sono davvero troppi!) e tutto ciò che accade scompaiono pian piano dai ricordi fino a diventare oblio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Leggero e divertente , 11-01-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
A dispetto della dimensione del volume, il romanzo è molto leggero e scorre facilmente essendo organizzato in capitoli di 2 o 3 pagine al massimo; ciascun capitolo è il frammento di un mosaico che alla fine della lettura risulterà perfettamente ricomposto. Ne consiglio la lettura.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Il nuovo Piero Chiara, 30-12-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Debbo dire che Andrea Vitali ha rinverdito i fasti dei romanzi di P. Chiara con molta più divertita ironia. Ogni libro che mi è passato per le mani non mi ha mai delusa, io che sono così poco tollerante verso gli autori italiani. Lui è un respiro d'aria fresca, delinea malefatte e amori, e tic e pregiudizi della luino del Ventennio con lucido umorismo. Leggi lui e poi ti viene voglia de 'Il piatto piange' -per esempio. E viceversa. Grazie, Andrea.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Il meccanico Landru (15)