€ 5.00
Normalmente disponibile in 5/6 giorni lavorativiMetti nel carrello
Il mastino dei Baskerville

Il mastino dei Baskerville

di Arthur Conan Doyle

4.0

Normalmente disponibile in 5/6 giorni lavorativi
  • Editore: SEI
  • Collana: I colori del racconto
  • Traduttore: Gallone M.
  • Data di Pubblicazione: 1991
  • EAN: 9788805020898
  • ISBN: 8805020893
  • Pagine: 271

Cerchi i libri per la scuola?
Consulta subito la lista dei testi adottati nella tua classe!

Questo lungo racconto, pubblicato nel 1902, vede un accurato studio dell'atmosfera del delitto e della psicologia dei personaggi. La leggenda della casa dei Baskerville narra che un demonio, sotto l'aspetto di un cane, compare dinanzi al membro della famiglia che sta per morire. La morte improvvisa di Sir Charles e gli ululati che si odono riaccendono la leggenda. Enrico, nipote del morto, minacciato, ingaggia Holmes che riesce, con l'aiuto del fedele Watson, a scoprire l'inganno, che sottostà all'intera vicenda.

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Il mastino dei Baskerville acquistano anche L' isola del tesoro di Robert L. Stevenson € 9.40
Il mastino dei Baskerville
aggiungi
L' isola del tesoro
aggiungi
€ 14.40


Voto medio del prodotto:  4.0 (4.2 di 5 su 21 recensioni)

4.0Nella brughiera maledetta, 28-04-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
È probabilmente uno dei libri più famosi di sir Arthur Conan Doyle, e il protagonista naturalmente non può essere altri che Sherlock Holmes.
Non è un giallo in senso classico, perché qui non ci sono ladri o assassini da catturare ma un grande mistero da risolvere: il formidabile investigatore, infatti, viene assoldato da Henry Baskerville, che gli chiede di investigare su una antica maledizione che affligge la sua famiglia da generazioni e secondo cui una terribile bestia uccide tutti i Baskerville.
La figura di Sherlock Holmes incanta e ispira da molti anni ormai, e questo libro è davvero molto bello. Consigliato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Magnifica avventura nella brughiera, 19-01-2015
di - leggi tutte le sue recensioni
Il terzo romanzo con protagonista Sherlock Holmes è un vero capolavoro del mistero, e molto probabilmente rimane il più bel romanzo giallo mai scritto, anche se la sua prima apparizione è stata a episodi su un giornale.
In questa avventura Holmes si trova a fare i conti con quella che sembra essere una vecchia maledizione e con un segugio spettrale che brama vendetta sui discendenti dei Baskerville per quanto commesso da un antenato al tempo di Cromwell. L'atmosfera è tesa e ben descritta, il mistero è avvincente, il dr Watson ha la scena tutta per sé per parte del romanzo, mentre Holmes svolge un'indagine nascosto nella brughiera. Anche i personaggi di supporto completano il gruppo di archetipi vittoriani, che a noi oggi appaiono come clichè, ma che quando Doyle scriveva erano una novità.
A seconda dei gusti del lettore ci possono essere storie migliori su Holmes (ad esempio i racconti "Uno scandalo in Boemia" e "La soluzione finale"), ma nessuna di esse può competere con questo romanzo per grandezza e respiro.
Insomma: è il mistery che tutti i lettori devono leggere per dirsi veri appassionati del genere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Conan Doyle colpisce ancora, 02-08-2014
di - leggi tutte le sue recensioni
Holmes e Watson colpiscono ancora. Doyle stupisce per l'ennesima volta i suoi accaniti lettori con questo romanzo mozzafiato. La vicenda inizia quando Henry di Baskerville e il dottor Mortimer fanno visita ai due detective privati in Baker Street, narrando una terribile ed enigmatica vicenda. Il compito di Holmes e del suo fidato aiutante sarà, ancora una volta, quello di risolvere un mistero che all'apparenza sembra irrisolvibile. Il romanzo è ben costruito, le ambientazioni e i personaggi davvero impeccabili. Romanzo consigliato a tutti, in particolare agli amanti di Sir Arthur Conan Doyle.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Il mastino dei Baskerville, 24-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ottimo romanzo di Conan Doyle della serie con protagonista Sherlock Holmes: la storia leggendaria e la realtà (fatta di intrighi e interessi tutti umani) si mischiano, come accade anche nella biografia dell'autore stesso. Capolavoro pervaso dal senso di mistero, tra stile giallo e racconto del terrore.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Il mastino dei Baskerville, 02-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Uno dei più famosi libri di Sir Arthur Conan Doyle incentrato sulla figura del celebre investigatore Sherlock Holmes. Questi libri non erano originariamente nati come letteratura per ragazzi, tutt'altro. Oggi però le avventure di Sherlock Holmes, complici anche le ultime pellicole cinematografiche a lui dedicate, interessano soprattutto questa fascia d'età.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Il mastino dei Baskerville, 20-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro dal gusto particolare, a cui sono affezionato per una lettura giovanile che mi porta bei ricordi. L'ho riletto da poco e non sono riuscito a ritrovare le stesse atmosfere. La scrittura sembra precipitosa, con la fretta di arrivare al dunque, alla soluzione del caso, che in effetti non è proprio imprevedibile. Paragonabile ad Agatha Christie, entrambi gli scrittori però hanno fatto di meglio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Il mastino dei Baskerville, 08-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro è godibile pur non essendo appassionante, lo stile datato rallenta un po' la lettura, però nel complesso riesce a interessare. La leggenda narra di un feroce ed enorme mastino che vive nascosto nella brughiera. Il protagonista non è Sherlock, ma il fido Watson, un personaggio pieno di se, un bizzarro investigatore, che me lo hanno reso simpatico sin dalle prime pagine. Un classico.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Capolavoro Giallo, 29-09-2011, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Forse il racconto migliore di Sir Conan Doyle. L'investigatore più famoso del mondo qua lascia buona parte del racconto al caro Watson comparendo solo nel finale a mostrarci quanto complessa è la trama della storia, ma senza togliere nulla ala suspence e all'apprensione che si provano per lo sfortunato baronetto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Al di là della brughiera, 14-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Arthur Conan Doyle è un maestro del giallo e per tutti color che non ne avessero mai letto uno ecco che, sia il mastino più famoso al mondo che il dottor John H. Watson (detective più famoso al mondo), possono rappresentare senza dubbio la prima affascinante, paurosa, comica e irriverente avventura per conoscere questo meraviglioso mondo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Il migliore, 22-08-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Sicuramente il miglior romanzo di Doyle con protagonista Sherlock Holmes. L'investigatore di Baker Street si ritrova ad indagare in trasferta sulla presenza di una bestia in una villa immersa nella brughiera. Davvero un classico, ma sicuramente tra i migliori nella storia di questo genere. Imperdibile.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Amaro in bocca, 21-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro è scritto bene, del resto si sa che Doyle è un maestro del genere. La trama è anche abbastanza interessante, ma, secondo me, la pecca è nel fatto che "l'assassino" lo si capisce molto prima della fine del libro. O, almeno, per me cosi è stato e la cosa, ovviamente, mi ha lasciato un po' l'amaro in bocca sulla valutazione complessiva del libro che, lo ripeto, in ogni caso è scritto bene ed è meritevole di essere letto.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Il mastino dei Baskerville, 18-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Non avevo mai letto un libro di Doyle e devo dire che mi è piaciuto tanto... Certo è il più conoscito di Doyle ma dopo che ho letto questo libro sono rimasta tanto colpita da comprarmi l'intera serie di sharlock holmes.
E' un libro che vacilla tra il paranormale è il giallo... Ti tiene incollato fino alla fine. Vi consiglio di leggerlo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Il mastino dei Baskerville (21)