€ 18.33€ 19.50
    Risparmi: € 1.17 (6%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Maonomics. L'amara medicina cinese contro gli scandali della nostra economia

Maonomics. L'amara medicina cinese contro gli scandali della nostra economia

di Loretta Napoleoni

4.0

Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
  • Editore: Rizzoli
  • Collana: 24/7
  • Data di Pubblicazione: aprile 2010
  • EAN: 9788817039932
  • ISBN: 8817039934
  • Pagine: 373
  • Formato: rilegato
La coppia democrazia-capitalismo è in crisi, vittima di una depressione che non è solo finanziaria. Trionfa invece il capi-comunismo visto che mentre la nostra economia va in pezzi, la Cina cresce a ritmi vertiginosi. Più 9 per cento del Pil nel 2009 e un piano di investimenti grandioso: strade, scuole, ospedali, ferrovie, colossali impianti per la produzione di energie rinnovabili. Si può ancora dire che il comunismo è stato sconfitto dalla storia? 0 è tempo di cominciare a guardare alla società con occhi un po' più a mandorla? Per esempio, le misure anticrisi attuate dai nostri governi sono servite ad arricchire gli stessi speculatori responsabili del collasso, mentre l'intervento statale cinese ha permesso di limitare i danni e ricominciare a crescere. La nostra vita politica è scossa da continui scandali e violazioni del diritto, mentre in Cina stanno nascendo nuove forme di partecipazione, pur all'interno del partito unico. E tra i grattacieli di Shanghai e Pechino si avverte uno slancio verso la modernità che il vecchio Occidente non riesce più nemmeno a immaginare. Da Margaret Thatcher a Berlusconi, da Wall Street al Cile di Pinochet, passando sempre per Pechino, questo libro racconta una deriva che abbagliandoci con la promessa del benessere ci sta privando della libertà. E grazie a esempi e testimonianze di imprenditori, studiosi, giornalisti, attivisti dei diritti umani spiega invece come la Cina sta lavorando per migliorarsi.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Maonomics, 21-07-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
Saggio un pochino pretenzioso e logorroico ma nei fondamenti resta una buona opera. Due le tesi di fondo. La prima riguarda l'economia: l'attuale crisi nel mondo occidentale è dovuta all'insensatezza del liberismo che ha concesso spazio a una finanza sempre più gigantesca e in fin dei conti annientatrice dell'economia reale; paesi come quelli islamici che per religione rifiutano la finanza dei derivati o come la Cina dove la guida comunista è più attenta alla produzione sono stati solo parzialmente toccati dal disastro dell'occidente.
La seconda riguarda la politica e la comunicazione: il liberismo occidentale mette in crisi il vecchio sistema dei partiti per sostituirlo coi poteri delle lobby e dei media, la partecipazione è sempre più scarsa, si impone la mediacrazia. L'esperienza cinese, la società dell'armonia, una stampa di giornalismo investigativo più capace del nostro, indicano nuovi modelli.
Le questioni poste sono dirompenti e La Napoleoni ci invita a guardare i fatti senza pregiudizi.
La prima tesi mi sembre più convincente della seconda.
Ritieni utile questa recensione? SI NO