Manituana

Manituana

di Ming Wu


  • Prezzo: € 17.50
  • Nostro prezzo: € 16.62
  • Risparmi: € 0.88 (5%)
Spedizione a 1€  Spedizione con Corriere a solo 1€ sopra i 24 euro! (Scopri come)
Voto medio del prodotto:
3.0
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi
RACCOGLI BEENZ E RICEVI FANTASTICI PREMI!
Acquistando questo prodotto raccogli 17 beenz o più. Scopri come
Aggiungi al carrello

Descrizione

1775, all'alba della rivoluzione che generò gli Stati Uniti d'America. Lealisti e ribelli si contendono l'alleanza delle Sei Nazioni irochesi, la più potente confederazione indiana. Nella valle del fiume Mohawk, indigeni e coloni convivono da decenni. Scelte laceranti travolgono il futuro di una comunità meticcia: il viaggio deve cominciare, fino alla capitale dell'Impero, e la via del ritorno è già sentiero di guerra. Un cacciatore irochese abbandona i boschi e i romanzi di Voltaire. Un guerriero del Clan del Lupo interrompe la traduzione del Vangelo e imbraccia il fucile. Un baronetto di Sua Maestà compare nei sogni di bianchi e indiani. Una donna guida il suo popolo attraverso le fiamme. Dopo anni di ricerche e scrittura, la nuova narrazione dell'officina di cantastorie nota coi nomi "Luther Blissett" (ieri) e "Wu Ming" (oggi). Un romanzo epico sulla nascita di una nazione e lo sterminio di molti mondi possibili.

Dettagli del libro


Recensioni degli utenti


Scrivi una nuova recensione su Manituana e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  3.0 (3 di 5 su 1 recensione)


3.0Bellino, 19-07-2011, ritenuta utile da 3 utenti su 4
di R. Gaito - leggi tutte le sue recensioni

Se "Q" è il capolavoro del collettivo e "54" è il romanzo che mi è piaciuto di meno, "Manituana" si pone a metà come un buon romanzo che si fa leggere, ma nulla di più.
Ho trovato un po' di difficoltà nel "gestire" i nomi impossibili dei personaggi fino alla fine e ad inquadrare alcune situazioni.
La storia è molto molto bella: la rivoluzione americana da un punto di vista "diverso" e che difficilmente viene narrata.
La grossa pecca di questo libro, ma in generale dei romanzi di "Wu ming", è la trama troppo lunga e spesso noiosa.
Con qualche paragrafo in meno forse gli avrei dato la quarta stellina.


Ritieni utile questa recensione? SI  NO