€ 14.87€ 17.50
    Risparmi: € 2.63 (15%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Manca sempre una piccola cosa

Manca sempre una piccola cosa

di Alessandro Defilippi

4.0

Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
  • Editore: Einaudi
  • Collana: I coralli
  • Data di Pubblicazione: marzo 2010
  • EAN: 9788806202279
  • ISBN: 8806202278
  • Pagine: 258
  • Formato: brossura

 Questo prodotto appartiene alla promozione  Einaudi
Giorgio Aguirre ha studiato medicina, come la madre e il padre prima di lui. Ma di fare il medico non se ne parla. Meglio diventare radiologo industriale in un'officina che produce fiancate per elicotteri: "macchine e non uomini, rotture e non fratture". Si, perché Giorgio ha una specie di occhio assoluto. E in grado di vedere nelle lastre, in quelle zone d'ombra lattiginose, crepe minime che nessun altro percepisce. Il Rospo, "un tecnico magro e lunare", gli trasmette il mestiere e molto altro. A legarli è un'amicizia trattenuta, virile, burbera e proprio per questo affettuosissima. La forza di quel vecchio brontolone un po' filosofo lo accompagnerà sempre, anche nella sua vita da fuggiasco. Giorgio infatti parte per il Belgio, dove va a occuparsi del controllo qualità in uno dei centri più all'avanguardia nel campo delle prove non distruttive. Qui incontra Anne-Marie, che profuma "di burro e pandispagna" e gli dà lezioni di guida e di cucina. Poi si spinge fino in Alaska, dove nuota l'halibut dal ventre bianco e ricurvo come una falce di luna, e dove d'inverno la terra non finisce e il mare non comincia. Ma il Rospo va a cercarlo per riportarlo a casa, perché dal dolore non si può fuggire sempre, perché occorre anche abbandonarsi all'"infinito ondoso oscillare delle cose". Per scoprirsi alla fine mutati nel profondo.

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Alessandro Defilippi:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Non manca niente..., 09-07-2010, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
E' bello avvicinarsi ad un libro senza troppe aspettative e subirne il fascino, pagina dopo pagina.
Defilippi racconta il percorso di un uomo qualunque ma con un dono sprannaturale. Un personaggio che sceglie di non vivere il suo talento fino in fondo e di non lucrarci, ma anzi ne subisce costantemente il fastidio.
Nel libro ci si confronta con l'imperfezione delle cose e delle persone, con la difficoltà di fare una scelta, con il rapporto tra autentico e effimero.
Il tema centrale è quello del vedere dietro ogni cosa, dietro ciò che i nostri sensi possono percepire per scoprire una realtà, forse una delle tante possibili.
Ritieni utile questa recensione? SI NO