Magra da morire. Come sono uscita dalla bulimia-anoressia

Magra da morire. Come sono uscita dalla bulimia-anoressia

3.5

di Camille De Peretti


  • Prezzo: € 14.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

La storia di una ragazza di buona famiglia, bella e adorata dalla madre, che per essere all'altezza delle aspettative materne si impone una soglia di perfezione quasi irraggiungibile. Mai abbastanza brava, mai abbastanza in carriera, e soprattutto mai abbastanza magra. Di qui l'ossessione della bilancia, il rapporto di amore-odio con il cibo, e finalmente la scoperta che per far quadrare i conti basta un semplice accorgimento: vomitare. Camille arriva a compromettere il lavoro e la vita sociale, ma soprattutto a rischiare la vita, finché per fortuna qualcosa la salva: l'intelligenza, l'amore di un ragazzo, l'esperienza di uno psichiatra. Raccontata come un romanzo, è però una storia vera, e fa capire la spirale perversa della bulimia-anoressia.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro

  • Titolo: Magra da morire. Come sono uscita dalla bulimia-anoressia
  • Traduttore: Ascoli J.
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Ingrandimenti
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2006
  • ISBN: 8804549661
  • ISBN-13: 9788804549666
  • Pagine: 172
  • Reparto: Psicologia

Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 2 recensioni)

2.0Non lo consiglio, 07-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Sconcertante il fatto che questa storia non sia frutto della fantasia, bensì il frutto amaro di una società fuorviata da falsi miti e comportamenti sbagliati. Camile De Peretti, con cruda intensità racconta una storia da brivido, che ha come comune denominatore la flagellazione di sè stessi e del proprio mondo interiore. Purtroppo non ho notato quel messaggio di speranza di rinascita, che mi aspettavo in un libro del genere. La protagonista sembra succube di se stessa e perennemente rassegnata, non c'è una vera guarigione e mi sono intristita parecchio.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Leggetelo!, 13-01-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Penso che questo libro lo dovrebbero leggere tutte le donne, specialmente quelle che non accettano il proprio corpo e sognano di assomigliare alle varie modelle che riempiono tv e giornali. La cosa sconcertante che viene mostrata in questo romanzo autobiografico, è la facilità con la quale si può cadere in un baratro oscuro e troppo spesso senza ritorno. Imparare ad accettare se stessi si può e si deve, perchè la vera perfezione è una questione mentale.
Ritieni utile questa recensione? SI NO