€ 8.55€ 19.00
    Risparmi: € 10.45 (55%)
Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativiMetti nel carrello
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Il mago e l'imperatrice. Il romanzo di Roma

Il mago e l'imperatrice. Il romanzo di Roma

di Claudia Salvatori

4.0

Normalmente disponibile in 3/4 giorni lavorativi
  • Editore: Mondadori
  • Collana: Omnibus
  • Data di Pubblicazione: febbraio 2010
  • EAN: 9788804595380
  • ISBN: 8804595388
Valeria Messalina ha solo otto anni quando conosce il suo futuro attraverso la profezia della Sibilla Cumana: "Gloria al tuo nome nei secoli. Augusta e padrona di ogni cosa. Un abisso è davanti a te, e dall'abisso tu raggiungi il Cielo". L'oracolo ha scritto per lei un destino eccezionale, il destino di un'imperatrice, ma la bambina ne è sconvolta, torturata da un'unica domanda: come potrà meritare una tale gloria e compiere imprese degne degli antichi eroi? Con le parole della Sibilla nella mente e nel cuore, Messalina cresce diventando una donna saggia, dotata di una profonda vita spirituale e in grado, allo stesso tempo, di districarsi fra le insidie della politica e del potere. E soltanto grazie alle sue grandi capacità infatti che Claudio, suo marito, sale al trono dopo la morte di Caligola: parte della profezia si avvera, Messalina è imperatrice. La via per raggiungere il Cielo, invece, si aprirà inaspettata grazie all'incontro con Aion - uno schiavo britanno, un ballerino e un attore al cui passo celeste il tempo sembra fermarsi -, che le schiuderà le porte della Verità e dell'amore, e grazie alle parole di Simone di Samaria (il Simon Mago della Divina Commedia), cui Messalina si affiderà nel tentativo di trovare una nuova fede e costruire una Roma più giusta verso gli umili e i diseredati. Ma il progetto dell'Augusta imperatrice non sembra essere lo stesso dell'Urbe e del suo imperatore - non ancora, almeno.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Voto medio del prodotto:  4.0 (4 di 5 su 1 recensione)

4.0Il nuovo volto di Messalina, 30-07-2010, ritenuta utile da 1 utente su 1
di - leggi tutte le sue recensioni
Continua la saga di Roma che racconta la vita dell'Urbe Eterna attraverso alcuni passaggi della sua millenaria storia. In questo romanzo della Salvatori si racconta la storia di Valeria Messalina, moglie dell'imperatore Claudio e passata alla storia con una dubbia fama. Il rischio che si corre leggendo il libro è che si rimanga quasi sopraffatti dai molti personaggi, ma indubbiamente la Salvatori si muove con grazia e leggerezza e, basandosi sulle fonti, ci offre un ritratto inedito dell'imperatrice romana, in opposizione alle fonti stesse. L'idea di fondo del racconto fa di Messalina una adepta della gnosi, che voleva deporre il proprio marito pensando di fare il suo bene, e voleva fare dell'impero romano un regno dell'amore. Forse l'idea è un tantino azzardata, ma nel complesso direi che la Salvatori ha il merito di farci accostare a Messalina, così notoriamente famosa e così poco conosciuta, con occhi nuovi.
Ritieni utile questa recensione? SI NO