Macroeconomia

Macroeconomia

4.5

di Olivier J. Blanchard


  • Prezzo: € 50.00
Fuori catalogo - Non ordinabile
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Il manuale, qui presentato in una nuova edizione aggiornata, raccoglie i frutti di una lunga esperienza di ricerca teorica ed empirica. Blanchard vi persegue due obiettivi: da un lato inquadrare alcuni dei più importanti problemi economici odierni, dall'altro trasmettere l'idea secondo cui la macroeconomia è una scienza che deve mantenere, al tempo stesso, una rilevanza esterna e una coerenza interna. Un modello di base (che studia l'economia nel breve, nel medio e nel lungo periodo) viene di volta in volta integrato da estensioni concernenti, per esempio, le aspettative, l'apertura dei mercati e le patologie del sistema economico.

In sintesi

Una nuova edizione ancora più vicina all’attualità: il primo testo che analizza la crisi del 2007-2010.

Obiettivo del manuale è fornire una visione generale e integrata della macroeconomia, adottando un modello di base che studia l’economia nel breve, nel medio e nel lungo periodo. Tale modello viene applicato a problematiche dell’economia reale. Fra gli argomenti rilevanti affrontati: la crisi economica e finanziaria mondiale e le sue ricadute sulla realtà europea, in particolare per quanto riguarda l’euro e l’integrazione monetaria.

Indice
Parte prima: Introduzione. - I. Un viaggio intorno al mondo. - II. Un viaggio attraverso il libro. - FONDAMENTI.
Parte seconda: Il breve periodo. - III. Il mercato dei beni. - IV. I mercati finanziari. - V. I mercati dei beni e i mercati finanziari: il modello IS-LM. - VI. Il modello IS-LM in economia aperta.
Parte terza: Il medio periodo. - VII. Il mercato del lavoro. - VIII. Un’analisi di equilibrio generale: il modello AS-AD. - IX. Il tasso naturale di disoccupazione e la curva di Phillips. - X. Inflazione, produzione e crescita della moneta.
Parte quarta: Il lungo periodo. - XI. Crescita: i fatti principali. - XII. Risparmio, accumulazione di capitale e produzione. - XIII. Progresso tecnologico e crescita. - ESTENSIONI
Parte quinta: Le aspettative. - XIV. Le aspettative: nozioni di base. - XV. Mercati finanziari e aspettative. - XVI. Aspettative, consumo e investimento. - XVII. Aspettative, produzione e politica economica.
Parte sesta: Economia aperta. - XVIII. La politica economica in economia aperta. - XIX. Regimi di cambio.
Parte settima: Patologie. - XX. La crisi del 2007-2010. - XXI. Elevato debito pubblico. - XXII. Iperinflazione.
Parte ottava: Politica economica. - XXIII. Il ruolo della politica economica. - XXIV. Politica monetaria e fiscale: regole e vincoli.
Parte nona: L’Europa che cambia. - XXV. L’Unione economica e monetaria europea. - XXVI. L’euro. - Appendici. - Glossario. - Indice analitico.

LA STRUTTURA DEL LIBRO
INTRODUZIONE
I primi due capitoli introducono i temi e i metodi della macroeconomia attraverso uno sguardo globale dal problema della
disoccupazione in Europa, alle implicazioni dell’Euro, alla recessione degli Stati Uniti del 2007-2010, alla crescita della
Cina, del Brasile, dell’India e della Russia, analizzando le variabili economiche di produzione, disoccupazione e
inflazione.
IL BREVE PERIODO
La domanda determina la produzione. Sono molti i fattori che influenzano la domanda, dalla fiducia dei consumatori alla
politica fiscale e monetaria.
IL MEDIO PERIODO
L’economia ritorna al livello di produzione associato al suo tasso di disoccupazione naturale illustrando l’equilibrio nei
mercati dei beni, finanziari e del lavoro e considerando la relazione tra inflazione e disoccupazione e gli effetti della
crescita della moneta.
IL LUNGO PERIODO
Ciò che domina non sono le fluttuazioni ma la crescita. Allora dobbiamo chiederci: che cosa determina la crescita? Fra i
fattori predominanti emergono l’aumento della produzione registrato dai paesi ricchi negli ultimi cinquant’anni, il ruolo
dell’accumulazione del capitale nella crescita e il problema del progresso tecnologico.
ASPETTATIVE
Analisi del ruolo delle aspettative nelle fluttuazioni della produzione (prezzi, rendimenti dei titoli, decisioni di investimento
e di consumo).
L’ECONOMIA APERTA
Gli effetti delle politiche fiscali e monetarie sull’attività economica aperta a scambi con il resto del mondo e l’analisi dei
regimi di tasso di cambio, una delle questioni più dibattute della macroeconomia e una decisione che ogni paese del
mondo deve prendere.
PATOLOGIE
Cosa ha innescato la crisi del 2007 e quali sono stati i suoi meccanismi di propagazione, in che modo la politica
monetaria e fiscale è stata utilizzata per rispondere alla crisi e un’analisi della sua principale eredità: l’elevato debito
pubblico. Viene inoltre affrontato il problema dell’iperinflazione.
I POLICYMAKERS DEVONO ESSERE VINCOLATI?
Data l’incertezza sugli effetti delle politiche macroeconomiche, non sarebbe meglio rinunciarvi del tutto? E, anche se la
politica economica, in linea di principio, può rivelarsi utile, siamo sicuri che vengano adottate le politiche giuste? Alcuni
approfondimenti su temi quali il tasso ottimale di inflazione e la definizione della politica monetaria.
L’EUROPA IN DIVENIRE
Si descrive la storia monetaria europea, dai primi esperimenti con il sistema di cambi fissi al Sistema Monetario Europeo
(SME), fino alla firma del Trattato di Maastricht nel 1991, l’attività della Banca Centrale Europea (BCE), la sua struttura
istituzionale, i suoi obbiettivi e strategie e una rassegna dei primi dieci anni dell’euro (1999-2009).

Olivier Blanchard insegna Macroeconomia al Massachusetts Institute of Technology. Attualmente è consigliere economico e direttore del Dipartimento di ricerca del Fondo monetario internazionale.
Alessia Amighini insegna Economia nell’Università del Piemonte orientale.
Francesco Giavazzi è professore di Economia nell’Università Bocconi e Visiting professor al Massachusettes Institute of Technology.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro


Recensioni degli utenti

Scrivi una nuova recensione su Macroeconomia e condividi la tua opinione con altri utenti.

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.7 di 5 su 7 recensioni)

4.0Macroeconomia, 05-02-2014, ritenuta utile da 1 utente su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Uno dei libri migliori per entrare nell'argomento.
Gli argomenti trattati sono spiegati bene, molto dettagliati, con vari esempi e per lo più in modo chiaro anche per chi è alle prime armi. Il libro segue uno schema preciso e anche per questo è uno dei testi preferibili rispetto agli altri in circolazione.
A fine capitolo ci sono sempre degli schemi con nozioni base, domande ed esempi.
Sono circa 700 pagine, ma l'autore scrive in modo scorrevole e chiaro, dando ampio spazio ai grafici; certo ogni tanto si perde, ma le quattro stelline se le merita.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Uno dei migliori manuali di macroeconomia, 23-05-2012, ritenuta utile da 3 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Il Blanchard è senza ombra di dubbio uno dei migliori manuali di macroeconomia in circolazione, è spesso adottato come libro di testo consigliato nei corsi universitari di macroeconomia. E' consigliabile, anche se non indicato come testo consigliato, da affiancare ai testi consigliati dalle varie facoltà, vista la facilità di comprensione e la schematicità con cui gli argomenti sono trattati.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Uno dei migliori, 06-03-2012, ritenuta utile da 1 utente su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Come da titolo il testo di Blanchard è uno dei migliori libri in circolazione che trattano macroeconomia; inoltre questa nuova edizione, come si può intuire, ha un occhio di riguardo per L'Europa, cosa sicuramente da apprezzare visto che generalmente i libri "economici" hanno sempre un approccio tendenzialmente americana
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Consigliato, 09-11-2011, ritenuta utile da 2 utenti su 2
di - leggi tutte le sue recensioni
Il testo è chiarissimo. Ho approcciato questa materia con il timore che fosse per me incomprensibile, ma grazie al supporto di questo manuale, che ti guida nello studio passo dopo passo, le perplessità sono venute meno. Ogni passaggio è spiegato punto per punto. Consigliatissimo!.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Ideale per lo studio, 11-09-2011, ritenuta utile da 5 utenti su 5
di - leggi tutte le sue recensioni
Il manuale è l'ideale per lo studio della macroeconomia in corsi di laurea di ambito economico. Chiaro, ben scritto, ricco di esempi, ipotesi, grafici, tabelle e casi studio interessanti. Preferisce la rappresentazione grafico-intuitiva alla tradizionale esposizione prettamente teorica. Utilissimi i riquardi di riassunto a bordo pagina e i sunti di fine capitolo. Riesce ad appassionare ad una delle materie più temute dagli studenti universitari. E' attiva anche un'espansione sul Web.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0La macroeconomia, 07-07-2011, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro, divenuto ormai il testo principale per preparare l'esame di macroeconomia nelle facoltà di mezzo mondo, si propone di avvicinare lo studente allo studio della materia in modo graduale, utilizzando molti esempi tratti dalla storia economica.
Un ottimo testo, che riesce ad un unire formule, grafici, con il piacere per l'apprendimento
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Il miglior libro di macroeconomia per studenti, 13-03-2011, ritenuta utile da 4 utenti su 6
di - leggi tutte le sue recensioni
Ci ho preparato l'esame di macroeconomia all'Università.
Il miglior libro che abia mai incontrato: è riuscito a farmi appassionare a una materia per me ostica tramite un'esposizione semplice, essenziale ma completa e corredata da tantissimi esempi.
Ne ho veramente un ottimo ricordo.
Ritieni utile questa recensione? SI NO