Lunatica. Storia di una mente bipolare

Lunatica. Storia di una mente bipolare

3.5

di Alessandra Arachi


  • Prezzo: € 7.80
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

"È facile. Se è lo stomaco che ti fa male o magari il fegato non hai dubbi: alzi il telefono e sai quale medico chiamare. Ma se è il cervello che fa clik?" Comincia così il viaggio di Alessandra Arachi, andata e ritorno nella follia del disturbo bipolare. Una patologia della mente che colpisce un italiano su dieci, ma che solo oggi inizia a essere riconosciuta e curata. Picchi di euforia si alternano a baratri di depressione, il cervello va su e giù come un'altalena: è qualcosa che condiziona ogni aspetto della vita, perché è intimamente legato all'eros, alla creatività artistica, alla genialità politica. E quell'indefinibile "stato misto" alla base della depressione post-partum, responsabile occulto di molte tragedie che hanno portato giovani madri a uccidere i propri figli neonati. Alessandra è stata vittima di una diagnosi affrettata: schizofrenia paranoidea. Una sera di luna piena, in un prato appena fuori Roma, una cura sbagliata stava per costarle la vita. Ma come è arrivata in quel prato? In un libro dal ritmo serrato l'autrice racconta i mesi di fuga dalla realtà, pedinata "dal servizio segreto più pericoloso del mondo", in viaggio di notte lungo strade e autostrade d'Italia, a volte contromano. Racconta l'alterazione della coscienza e il "miracolo" che l'ha salvata restituendole il controllo della psiche. "Lunatica" è un'avventura della mente, scritta con l'ironia e la lucidità di chi ha avuto la fortuna di venirne fuori e di poterla raccontare.

I libri più venduti di Alessandra Arachi:


Dettagli del libro


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.5 di 5 su 2 recensioni)

4.0Una storia dolorosa ma a lieto fine, 14-09-2011
di - leggi tutte le sue recensioni
L'autrice di questo libro merita davvero ammirazione e gratitudine: non deve essere stato semplice narrare una vicenda così privata e dolorosa come la propria esperienza con la malattia bipolare. Intorno alle malattie della mente (bipolarismo, depressione, manie) aleggia da sempre un'aurea di mistero, di pregiudizio, di diffidenza. Eppure come spiega l'autrice, anche il cervello può fare "clic" così come una gamba, lo stomaco... Ma se è difficile ammettere prima di tutto con se stessi di avere un problema legato alla psiche, ancora più difficile è fidarsi dei rimedi che vengono proposti. Questa vicenda insegna come anche da una esperienza tanto dolorosa si possa uscire e ricominciare a vivere.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Bipolarismo, questo sconosciuto, 27-08-2010, ritenuta utile da 1 utente su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Una bella testimonianza su una malattia ancora poco conosciuta e spesso confusa con altre, il disturbo bipolare. L'autrice è brava nel narrare la sua esperienza in modo lucido e consapevole, senza dilungarsi e senza perdersi in troppe parole inutili.
Ritieni utile questa recensione? SI NO