Luisito. Una storia d'amore

Luisito. Una storia d'amore

4.5

di Susanna Tamaro


  • Prezzo: € 12.00
  • Nostro prezzo: € 5.40
  • Risparmi: € 6.60 (55%)
Normalmente disponibile in 2/3 giorni lavorativi

Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

La vita ogni tanto è una fiaba che merita un lieto fine. Anselma è una maestra in pensione, vedova, anziana, sola, confinata da anni - prima dal marito, poi dai figli - in un'esistenza grigia che non sembra nemmeno vita. Poi, in un'afosa sera d'estate, scorge accanto a un cassonetto dei rifiuti un magnifico pappagallo abbandonato, e decide d'impulso di portarselo a casa. Da quel momento tutto cambia: se prima l'incantesimo di un mago malvagio pareva aver imprigionato lei e il suo mondo in una morsa di gelo, adesso il ghiaccio che era sceso nel suo cuore si scioglie, e mentre Anselma si occupa dell'ospite inatteso riaffiorano ricordi che credeva perduti. L'affetto per l'amica del cuore dell'adolescenza, le illusioni e il disinganno del matrimonio, gli entusiasmi - e la brusca conclusione - della sua carriera di maestra. Grazie al pappagallo Luisito, Anselma ritrova la voglia di vivere che il mondo aveva cercato di farle dimenticare. Ma dovrà difendersi dai soprusi di chi non sopporta, per indifferenza o per animo malevolo, la sua felicità.

Note sull'autore

Susanna Tamaro è nata a Trieste il 12 dicembre 1957. Dopo aver conseguito il diploma presso un'istituto magistrale, accede al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, dove prende il diploma di Regia. Lavora come assistente del regista Salvatore Samperi, continuando contemporaneamente a nutrire la sua passione per la scrittura. Alla fine degli anni '80 pubblica "La testa fra le nuvole" e nel 1992 "Cuore di Ciccia". Il grande successo però arriva nel 1994, con la pubblicazione di "Va' dove ti porta il cuore", un romanzo sentimentale che vende 14 milioni di copie in tutto il mondo e da cui, nel 1996, è stato tratto un film con la regia di Cristina Comencini. Nel 1997 pubblica "Anima Mundi", un altro successo. Nello stesso periodo inizia a collaborare con la rivista Famiglia Cristiana, dove tiene una rubrica sua. Nel 2006 pubblica "Ascolta la mia voce", il seguito di "va' dove ti porta il cuore".Attualmente vive e lavora in Umbria, nei pressi di Orvieto.  

Acquistali insieme:

Gli utenti che comprano Luisito. Una storia d'amore acquistano anche Quello che non uccide. Millennium vol.4 di David Lagercrantz € 18.70
Luisito. Una storia d'amore
aggiungi
Quello che non uccide. Millennium vol.4
aggiungi
€ 24.10

Prodotti correlati:

Altri utenti hanno acquistato anche:

I libri più venduti di Susanna Tamaro:


Dettagli del libro -55%

  • Titolo: Luisito. Una storia d'amore
  • Editore: Rizzoli
  • Collana: Scala italiani
  • Data di Pubblicazione: Febbraio 2008
  • ISBN: 8817021113
  • ISBN-13: 9788817021111
  • Pagine: 149
  • Reparto: Narrativa
  • Formato: rilegato

Voto medio del prodotto:  4.5 (4.7 di 5 su 3 recensioni)

5.0Luisito , 20-03-2012
di A. LONGO - leggi tutte le sue recensioni
Quando l'amore unisce due esseri diversi, l'uomo e l'animale, può nascere un'amicizia profonda, vera e disinteressata. Luisito è davvero una storia d'amore, che coinvolge un'anziana signora e il pappagallo raro che le renderà la voglia di vivere e di giocare. Una storia bellissima con un finale strepitoso.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Una bella storia d'amore, 20-03-2012
di G. Noè - leggi tutte le sue recensioni
Ho trovato molto delizioso e commovente questo racconto di Susanna Tamaro. La scrittrice racconta la storia "d'amore" tra una signora un po' anziana ed un pappagallo. Le vicende e gli episodi che vengono narrati sono divertenti e spiritosi ed il legame che unisce l'uomo all'animale è descritta con coscienza e amore. Una storia che, secondo il mio parere, è adatta sia per i grandi, che per i più piccoli.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Una bellissima storia, 29-09-2010
di A. Longo - leggi tutte le sue recensioni
Tenerissima storia che parla di un'anziana signora, sola, che trova... un pappagallo. Fa riflettere sull'emarginazione degli anziani, sulla possibilità di aprirsi all'amore, su come gli animali possono aiutare ad uscire dal proprio guscio, e sulla disperazione che può portare a gesti estremi
Ritieni utile questa recensione? SI NO
product