La lingua bugiarda. Possono le parole nascondere i pensieri?

La lingua bugiarda. Possono le parole nascondere i pensieri?

di Harald Weinrich


  • Prezzo: € 9.00
  • Nostro prezzo: € 8.46
  • Risparmi: € 0.54 (6%)
Normalmente disponibile in 1/2 giorni lavorativi
Spedizione a 1€ Spedizione con Corriere a 1€ sopra i 24 euro!   Scopri come

Descrizione

Possono le parole nascondere i pensieri? È da questo interrogativo che Weinrich parte per indagare il rapporto di adeguatezza che sempre si pone fra il linguaggio e il pensiero. La sua risposta è un'arringa contro una diffusa tradizione pessimistica e in difesa della "verità della lingua", in difesa dell'innocenza delle singole parole. E via via che la sua argomentazione procede, si scopre una fitta trama di rapporti che lega questo discorso alla filosofia e alla teologia classiche, alla retorica, alla critica letteraria. Con la raffinatezza di stile e l'ironia che gli sono consuete, l'autore si muove fra Shakespeare e Goldoni, Platone e Wittgenstein, Hitler e Eichmann per approdare infine alla conclusione che no, le parole non mentono: i segni linguistici sono fatti sia per il bene che per il male, e dunque l'inganno non è nella lingua, ma sempre nell'uso che se ne fa.

Altri utenti hanno acquistato anche:


Dettagli del libro

  • Titolo: La lingua bugiarda. Possono le parole nascondere i pensieri?
  • Editore: Il Mulino
  • Collana: Voci
  • Data di Pubblicazione: ottobre 2007
  • ISBN: 8815120351
  • ISBN-13: 9788815120359
  • Pagine: 128
  • Reparto: Linguistica > Strumenti di base
  • Formato: brossura