€ 19.60
Prodotto momentaneamente non disponibile
Inserisci la tua e-mail per essere informato appena il libro sarà disponibile:
 
Spedizione a 1€Spedizione con Corriere a 1€sopra i 24 euro!Scopri come
Il libro delle anime

Il libro delle anime

di Glenn Cooper

3.5

Prodotto momentaneamente non disponibile
  • Editore: Nord
  • Collana: Narrativa Nord
  • Traduttori: Gasperi G. P., Februari V.
  • Data di Pubblicazione: maggio 2010
  • EAN: 9788842916604
  • ISBN: 8842916609
  • Pagine: 421
  • Formato: rilegato
È un libro, un semplice libro antico. Ma custodisce un segreto. Un segreto che è stato scritto col sangue nel 1297, da innumerevoli scrivani coi capelli rossi e con gli occhi verdi, forse toccati dalla grazia divina, forse messaggeri del diavolo. Che è riapparso nel 1334, in una lettera vergata da un abate ormai troppo anziano per sopportare il peso di quel mistero. Che, nel corso del XVI secolo, ha illuminato la strada di un teologo, i sogni di un visionario e le parole di un genio. È un libro, un semplice libro antico. Ma sta per scatenare l'inferno. Perché quel libro è stato sottratto alla Biblioteca dei Morti, la sconfinata raccolta di volumi in cui è riportata la data di nascita e di morte di tutti gli uomini vissuti dall'VIII secolo in poi.
Tutti i quesiti rimasti in sospeso nel precedente "La Biblioteca dei Morti" avranno finalmente una risposta: il protagonista, Will Piper, è stato obbligato a lasciare il suo incarico all'FBI e si è sposato, ha una figlioletta da accudire e il suo obiettivo principale è quello di scordarsi dell'esistenza dell'immensa raccolta di libri nei quali sono raccolte le date di nascita e di morte di tutti gli uomini. Ma dalla Biblioteca è stato sottratto un volume, giusto quello che racchiude la chiave del mistero legato all'ultima data citata dai libri, il 9 febbraio 2027, e un ex dipendente della CIA, Spence, che ha trascorso la gran parte della sua vita a cercare di decifrare l'enigma e che ora sa di avere ancora solo poche settimane a causa di una grave malattia, prega Piper di aiutarlo a ritrovare il testo per poter ricostruire l'intera storia della Biblioteca e svelare tutti i misteri che essa ancora cela.

Note su Glenn Cooper

Glenn Cooper è nato l'8 gennaio 1953 a White Plains, una città nei pressi dell'area metropolitana di New York. Dopo aver conseguito ben due lauree, una in Archeologia presso l'Università di Harvard, e una in Medicina presso la Tufts University School of Medicine, ha iniziato a lavorare nel settore della farmacologia. In seguito ad una brillante carriera presso un'importante azienda di biotecnologie del Massachusetts, ne diventa presidente e amministratore delegato. Il suo romanzo d'esordio, intitolato "La biblioteca dei morti", viene pubblicato nel 2009. E' stato tradotto in altri 22 paesi, lanciandolo nel panorama letterario come uno tra gli scrittori contemporanei più apprezzati. I suoi romanzi, caratterizzati da trame incalzanti che mescolano sapientemente avventura, storia e mistero, hanno appassionato e coinvolto i lettori di tutto il mondo. Attualmente ha all'attivo quattro romanzi, al romanzo d'esordio seguono "Il libro delle anime" (2010), "La mappa del destino" (2011) e "Il marchio del Diavolo" (2011). All'attività di scrittore affianca quella di sceneggiatore e produttore cinematografico.

Prodotti correlati:

I libri più venduti di Glenn Cooper:


Voto medio del prodotto:  3.5 (3.3 di 5 su 92 recensioni)

3.0Peccato...., 08-04-2016, ritenuta utile da 3 utenti su 3
di - leggi tutte le sue recensioni
Ahimé che occasione mancata: tanto geniale il primo, quanto raffazzonato il secondo. Coraggioso l'autore a tentare un seguito, ma non cattura l'attenzione del lettore, anche se scritto all'americana, tutto azione come un telefilm. Lento e macchinoso l'inizio come se Cooper stesso fosse confuso, ma credo sia il suo stile, poi si riprende e comincia ad avere una sua struttura (divertente la connessione con vari personaggi storici), ma alla fine diventa come una qualsiasi fiction con qualche incongruenza di troppo. Coraggio Cooper puoi fare di meglio!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Meraviglioso, 29-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Ottimo seguito per LA BIBLIOTECA DEI MORTI VIVENTI. Devo dire che è un titolo ababstanza originale e immediato, che ti avvolge fin da subito, merito di uno stile fresco e coinvolgente, dal ritmo incalzante e piacevolmente fluido. Descrive situazioni e personaggi in un modo cosi avvincente quasi che ti rapisce!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Meraviglioso, 20-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il secondo di una promettente trilogia firmata Cooper! Ottima proposta letteria di questi ultimi tempi. Un thriller davvero geniale e profondo, che non smentisce una trama originale e diabolica oltre che uno stile impeccabile, dinamico e scorrevole capace di intrigare il lettore fin dalle prime pagine di lettura. I personaggi sono carismatici e molto diversi tra loro. Consigliato!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Piacevole, 14-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il secondo capitolo della trilogia firmata Cooper. Come thriller bisogna ammettere che si presenta all'altezza di ogni aspettativa. Infatti la trama è avvincente, piena di colpi di scena e di un ritmo dinamico che riesce a mantenerti con il fiato sospeso fino alla fine della lettura. I personaggi inoltre hanno un certo fascino, descritti nel minimo dettaglio e appaiono misteriosi e intriganti.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Meraviglioso, 11-05-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Secondo capitolo della trilogia di Cooper. E' un thriller formidabile, con una trama rompicapo e uno stile magistrale. Il testo in questione si lascia leggere con vivo piacere e interesse, risultando scorrevole e immediato a primo colpo d'occhio. La trama è strutturata in maniera geniale e risulta essempre sempre avvincente, iena di personaggi di cui ci si innamora!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Meglio la prima, 30-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Torna Glenn Cooper con un romanzo meno sorprendente de La biblioteca dei morti. Insieme allo scrittore torna Will Piper che sarà nuovamente coinvolto nell'enigma del precedente capitolo. Il vero protagonista di questo romanzo sarà però Il libro delle anime, che nel corso dei secoli cambierà proprietario....
Ritieni utile questa recensione? SI NO
5.0Piacevole, 16-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Mi chiedo come possano alcuni elttori considerare un thriller così originale e appagante "banale". Vorrei ricordare infatti che un thriller contiene anche degli elemtni del mistero e del fantastico, e dunque non deve affatto essere svalutato per la presenza di suddetti elementi che a mio avviso non solo forniscono un tocco più intrigante al libro ma lo elevano al di sopra delle solite storielle moderne.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
3.0Sul filo del rasoio... Della banalità, 02-04-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il libro è ben scritto e non stanca ne annoia ma nemmeno osa. La narrazione è molto da film (capitoli corti, dialoghi veloci) probabilmente era uno degli obiettivi del libro, che, però, difficilmente raggiungerà vista la trama non molto ben articolata. Sicuramente l'idea di un libro quasi magico con le date delle nascite e delle morti è ottima non proprio originale ma curiosa.
Tornado alla trama la troviamo divisa in due storie parallele ovviamente destinate a congiungersi, e quindi vediamo da una parte le vicende del protagonista Will e dall'altra quelle dell'antagonista Frazier.
Il personaggio di Will è è ben definito e non presenta incongruenze caratteriali tuttavia non esalta: è bello, intelligente e con gli occhi azzurri si direbbe quasi fosse pronto per salire sul set.
Per quanto riguarda Frazier credo sia il personaggio meglio riuscito lascia capire il suo carattere non tanto dalle dirette informazioni ma dalle sue azioni: è impulsivo, volubile ma umano (entro i limiti del personaggio ovviamente) .
Il racconto lo vediamo suddiviso 4 parti: La situazione familiare di Will ex agente federale in pensione forzata, la più giovane moglie Nancy, agente del FBI in attività che convivono in un matrimonio abbastanza sereno col figlio di pochi mesi. Will viene contattato da due anziani che fanno parte di un gruppo pensionati dell'area 51 (club 2027) e gli chiedono di acquistare all'asta il libro intorno a cui gira tutta la storia. La seconda parte del racconto si svolge in Inghilterra dove Will fa delle ricerche sul libro presso l'antica casa dell'ex proprietario. Viene accolto da un anziano senza troppa cognizione della realtà e dalla nipote Isabelle che non poteva che essere bella e intelligente. Insieme trovano molto più di quanto credessero circa il libro e le sue origini, così, una volta finite le ricerche e tradito la moglie, Will torna negli States. Nel frattempo l'incendio appiccato dai sorveglianti (i cattivi del gioco per intenderci) della vecchia casa e la morte di dell'anziano e di Isabelle chiudono la seconda parte del racconto. Una volta negli USA, Will sente in pericolo la sua famiglia e se stesso, inizia così una caccia all'uomo ricca di piccole vicende (la morte dei genitori di Nancy, un viaggio in aereo, una sparatoria) . Il tutto si conclude con una scazzottata e qualche colpo di pistola in una bella villa. L'epilogo mostra i disastrosi effetti a livello politico sulle rivelazioni delle scoperte di Will.
Per concludere devo ammettere che il libro l'ho apprezzato ma non artiglia la curiosità e in diversi punti risulta un po' "blando". Insomma un mezzo fantasy piacevole ma non stucchevole.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Piacevole, 26-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Come seguito di un esordio più che promettente per lo scrittore Cooper, bisogna senz'altro ammettere che questo testo mantiene acceso il ritmo serrato e accattivante che abbiamo già avuto modo di poter provare nel primo capitolo, con un tocco decisamente più horroristico e drammatico. Consigliato vivamente!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
2.0C'è di meglio, 26-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Secondo capitolo della serie dedicata alla misteriosa biblioteca medievale occultata in uno sperduto monastero inglese. Risente in maniera ancor piu' evidente degli stessi difetti del primo libro (La biblioteca dei morti) . La trama e' esile, gli incastri narrativi sono a dir poco inverosimili, cosi' come gli snodi sono caratterizzati da trovate veramente deludenti. L'impressione e' quella di un prodotto confezionato per un pubblico americano medio-basso, val la pena di leggerlo giusto per amore di completezza.
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Consigliato, 22-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Il secondo capitolo della trilogia Cooper. Questo libro è intrigante e fortemente incalzante nel ritmo fin da subito. La trama è originale e ben riuscita dal punto di vista dello svolgimento. Inoltre le atmosfere si mantengono serrate e cariche di suspance fino alla fine. Attendiamo ora la conclusione meritata!
Ritieni utile questa recensione? SI NO
4.0Meraviglioso, 22-03-2012
di - leggi tutte le sue recensioni
Un libro davvero incredibile. Tiene con il fiato sospeso fino alla fine e la trama poi è davvero mozzafiato. Ha uno stile davvero intrigante, persuasivo ed enigmatico che non permette al lettore di separarsi dalla scrittura fluida e ricca di suspence. Una scelta obbligata per coloro che hanno letto il primo capitolo!
Ritieni utile questa recensione? SI NO

Leggi anche le altre recensioni su Il libro delle anime (92)